Spider Man, uno dei migliori videogiochi sul mercato

Perchè ideare questo

Spider Man è  uno dei migliori  videogiochi  presente sul mercato. Insomniac Games è andata a caccia di un progetto che potesse, per obiettivo finale e clamore mediatico, metterla in evidenza nel mercato ancor più di quanto non sia avvenuto con i precedenti titoli realizzati in collaborazione con Sony. Proprio da queste basi è nata l’idea di realizzare Marvel’s Spider-Man, nuovo gioco d’azione ispirato al celebre eroe dei fumetti. Uno degli  eroi più  amati dal pubblico di tutto il pianeta, che oltre al cartone animato ed al film, ha sfornato l’ennesimo videogioco di successo.

Entriamo nei dettagli

Insomniac Games è riuscita nell’intento di mettersi in evidenza, mettendo tra le mani dei clienti quella che può considerarsi l’avventura più bella vissuta nei panni dell’agile Uomo Ragno. Alle ottime caratteristiche di natura interattiva e dei contenuti, sono seguiti gli egregi risultati di vendita raggiunti dal gioco sul mercato internazionale durante il mese di settembre. Marvel’s Spider-Man è andato infatti letteralmente sold out in Giappone durante il lancio, ma si è anche posizionato in vetta alla classifica dei videogiochi del mercato britannico e non solo. Lo Spider Man di Insomniac Games è così divenuto il game venduto più rapidamente di quest’anno, superando anche i grandi risultati ottenuti da God of War di Santa Monica Studio nel periodo primaverile.

Il cast

Il cast dei personaggi che ruota attorno a Spider Man è quello a cui ci siamo abituati nel corso degli anni. C’è ovviamente la cara Zia May, in questo caso impegnata nel sostegno dei più bisognosi presso le strutture di soccorso cittadine. E poi Mary Jane Watson, che dopo aver deciso di chiudere la relazione con Peter ha deciso di tornare sui propri passi. La motivazione più forte è  quella di seguire delle indagini, che la coppia dovrà svolgere insieme nel corso dell’avventura. Logicamente non poteva mancare il signor Norman Osborne, il facoltoso padrone della Oscorp e sindaco di New York, coinvolto come spesso accade in traffici ai limiti della legalità. Harry Osborne invece, lo ritroviamo solo saltuariamente citato dagli altri personaggi, o presente negli audiolog di alcuni incarichi secondari. C’è anche Yuri Watanabe, capitano del New York Department.

 

Autore dell'articolo: Marco Tavolacci