Galaxy S10

Galaxy S10, ecco i primi Render

Una immagine apparsa oggi sulla rete mostra diverse versioni del prossimo flagship di Samsung, ovvero il Galaxy S10. L’immagine però non fa altro che aumentare i dubbi degli appassionati circa la conformazione frontale di questo nuovo modello. Dove saranno piazzati realmente i fori per la fotocamera, o le fotocamere, frontale?

Galaxy S10, le immagini aumentano i dubbi

Mentre da un lato si parla infatti di una doppia fotocamera frontale, con conseguente Doppio foto a forma di goccia, le immagini apparse in rete mostrano un unico foro, disposto centralmente e non in un angolo.

Inoltre il modello Plus, quello più grande, avrebbe si due fotocamere frontali ma con due fori separati, e non con un unico a forma di goccia così come vociferato fino ad oggi.

Questa sarebbe una grossa novità dato che tutte le indiscrezioni raccolte fino ad oggi, così come la foto dei presunti screen protector per il Galaxy S10, mostravano chiaramente i fori posti in un angolo del device, come sarà per i prossimi Galaxy A8s e Huawei Nova 4.

Galaxy S10

Samsung studia il Notch?

Il posizionamento delle camere come riportato nell’immagine potrebbe anche avere un clamoroso sviluppo. Si potrebbe ipotizzare che l’azienda stia studiando l’implementazione del notch, così come lo conosciamo fino ad oggi.

Con il posizionamento delle camere in maniera centrale infatti, non sarebbe impossibile inserire una barra di stato nera che li vada ad inglobare. Questa sarebbe ovviamente una sorpresa, dato che tutti si aspettano uno Smartphone dotato dell’ormai iconico Infinity Display.

Il render ovviamente non è ufficiale, ma è realizzato da un’azienda di Case per la gamma Galaxy S10. Come spesso accade però, queste aspettative non vengono confermate poi dal modello definitivo anche se, come si può supporre, queste aziende hanno comunque qualche informazione ufficiale sul device.

VIA

Autore dell'articolo: Luigi Marra

Avatar
Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.