Galaxy Note 9

Galaxy Note 9: in rete la confezione con le specifiche

Ormai i giorni che ci separano dalla presentazione del Galaxy Note 9 di Samsung sono sempre meno. Per la precisione mancano solo 6 giorni alla data del 9 Agosto, scelta dal colosso coreano per l’evento che si terrà a New York e che avrà come protagonista l’ultima versione del phablet.

Ovviamente, come sempre in questi casi, i rumor e le indiscrezioni sono all’ordine del giorno. E’ di questa mattina la notizia che la divisione neozelandese di Samsung abbia caricato, per sbaglio, su YouTube il video introduttivo del Galaxy Note 9, prontamente rimosso nel giro di poche ore.

Ora, invece, è la volta delle specifiche tecniche ad essere nuovamente oggetto di rumor. Pare, infatti, che in rete sia comparsa la confezione di vendita del phablet, o presunta tale, che mostra quelle che saranno le caratteristiche tecniche del Galaxy Note 9.

Galaxy Note 9

Le (presunte) specifiche di Galaxy Note 9

Dall’immagine apparsa in rete si possono vedere, scritte in cirillico, le caratteristiche del device. Troviamo un display sAMOLED da 6.4 pollici con risoluzione QHD+, una doppia fotocamera posteriore, dotata di tecnologia Dual Pixel, con un sensore da 12 megapixel ed apertura variabile f/1.5- f/2.4 e un sensore, sempre da 12 megapixel, con apertura f/2.4. La fotocamera anteriore, invece, ha una risoluzione pari a 8 megapixel.

Il Note 9 sarà in grado di girare video in slow motion a 960 fps.

Come già anticipato la S Pen sarà in grado di fornire alcune funzioni di controllo remoto del dispositivo. La batteria, sempre secondo quanto riportato dall’immagine, dovrebbe essere da 4000 mAh, mentre la memoria interna pari a 128 GB.

Non mancherà scanner dell’iride, supporto alla ricarica wireless e a Samsung Pay, certificazione IP 68 contro acqua e polvere.

La collaborazione tra Samsung e AKG permette al Galaxy Note 9 di avere lo speaker stereo e, incluse nella confezione, un paio di cuffie dell’azienda austriaca.

Da quanto si apprende, l’immagine proverrebbe da un rivenditore russo che ha già ottenuto alcune unità per la vendita al pubblico.

Per scoprire se quanto riportato è vero non ci resta che aspettare il prossimo 9 Agosto.

Via

Autore dell'articolo: Mauro Giaffreda

Classe 1986, Ingegnere Aerospaziale. Da sempre appassionato di tecnologia, in particolare del mondo mobile e di PC. Grande appassionato di Spazio.