firefox quantum su Linux

Come installare Firefox Quantum su Linux

Mozilla ha rilasciato Firefox 57 alias Firefox Quantum il 14 novembre 2017, anche se era in beta da un po ‘di tempo, ma è stata fornita una versione ufficiale. Firefox quantum si dice che sia la versione più veloce di Firefox fino ad oggi. Si dice che sia 2 volte più veloce di Firefox 6 mesi fa e utilizza il 30% di memoria in meno rispetto al suo concorrente, Chrome. Meno utilizzo della memoria significa un caricamento delle pagine più veloce e un’esperienza di navigazione più agevole per gli utenti.

Mozilla ha costruito l’interfaccia utente e il motore del browser sottostante, chiamato Servo, completamente da zero. Tutti questi nuovi miglioramenti renderanno Firefox più veloce da caricare e renderizzare le pagine, e anche la sua interfaccia utente dovrebbe essere veloce e reattiva anche sotto carico pesante con centinaia di schede.

In questo tutorial, spiegheremo come installare Firefox Quantum sulle macchine Linux. Sebbene i repository ufficiali su Ubuntu e CentOS ecc forniranno l’aggiornamento, ma se non si è disposti ad aspettare l’aggiornamento, è possibile utilizzare il seguente tutorial per installare Firefox Quantum in questo momento. Questo processo è lo stesso per & è stato testato su Linux Mint, Ubuntu, CentOS e RHEL.

Procedura : Come Installare Firefox Quantum

In primo luogo scaricheremo Firefox Quantum dal sito ufficiale premendo QUI. Una volta scaricato, il file sarà scaricato nella cartella “Download”. Estrai il file usando il seguente comando,

$ tar -xjf firefox-57.0.tar.bz2

Ora dovremmo avere una cartella estratta chiamata “firefox”. Dobbiamo spostare la cartella in ‘/ opt’, ma prima di trasferirla assicurati che non ci sia una versione precedente di firefox nella stessa posizione, se è stata rimossa e copia la nuova cartella di firefox estratta con il seguente comando,

$ sudo mv firefox /opt

Ora, creeremo un collegamento software per avviare il browser dal terminale. Esegui il seguente comando per creare il soft link per Firefox Quantum,

$ sudo ln -s /opt/firefox/firefox /usr/bin/firefox57

Quindi ora possiamo lanciare firefox dal terminale con il seguente comando,

$ firefox57

Ma se vogliamo renderlo il nostro browser predefinito e aprirlo come apriamo Firefox normalmente attraverso il menu o la scorciatoia, allora dobbiamo rimuovere il vecchio link soft e aggiungere quello nuovo. Per fare ciò, spostare / eseguire il backup del vecchio collegamento,

$ sudo mv /usr/bin/firefox /usr/bin/firefox-backup

e semplicemente creare il nuovo collegamento,

$ sudo ln -s /opt/firefox/firefox /usr/bin/firefox

Ecco, ora possiamo lanciare Firefox Quantum dal menu o tramite terminale con il seguente comando,

$ firefox

Via

 

Autore dell'articolo: Vincenzo Amodeo