Addio MiA1: Xiaomi prepara l’ascesa del successore!

Xiaomi sta preparando il successore del MiA1. Questa è la notizia che rimbomba dall’India in seguito a diverse segnalazioni sulla diminuzione da parte del produttore cinese di produzione del MiA1. Complice l’uscita ufficiale anche del nuovo Mi 6X, sarà ora del MiA2?

Xiaomi Mi 6X e … MiA2

Dopo l’enorme successo ottenuto sia in India (da dove arrivano le notizie) che nel restro del mondo, il MiA1 pare sia ai titoli di coda.

In tutto e per tutto gemello al Mi5X, lo smartphone ha il corpo interamente realizzato in metallo (diverse le colorazioni: Gold, Black, Red e Gold Rose) con display da 5.5 pollici FULLHD, processore Qualcomm Snapdragon 625 (octa-core a 2 GHz) e 3/4 GB di RAM più 32/64 GB di memoria interna.

Visto il legame molto stretto tra Mi5X e MiA1, è facile pensare che il nuovo 6X sia corrispondente al prossimo smartphone di Xiaomi in collaborazione con Google.

Mi 6X: i dettagli

 Lo smartphone in questione dovrebbe avere un display IPS da 5.99 pollici in un formato 18: 9 con una risoluzione di 2160 x 1080 pixel. Come per il modello precedente, al posteriore vi sarà sempre una dual-cam (posta in verticale anzichè in orizzontale).

Sotto la scocca le novità più rilevanti. A bordo vi sarà o il “leggero” upgrade Qualcomm Snapdragon 626 o, speriamo, lo Snapdragon 660 accoppiato con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Come il modello precedente, non avrà una batteria particolarmente esagerata. Il telefono infatti ospiterà una batteria da 2910 mAh.

Discorso software certo: a bordo vi sarà Android 8.0 Oreo ovviamente personalizzato dal produttore con la celeberrima MIUI. Stesso livello software per il “fratello”sponsorizzato da Google.

Al momento non vi sono dati nè sull’uscita dei nuovi smartphone nè sui prezzi (Cina e resto del mondo). Non è assurdo ipotizzare un lieve aumento dei prezzi se fosse adottato lo Snapdragon 660 (un vero e proprio mostro di SoC lato prestazioni e consumi).

VIA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: