Xiaomi

Xiaomi cerca tester per Oreo su Mi A1

Pian piano il rilascio di Android 8.0 Oreo va avanti. Ci sono alcuni dispositivi, soprattutto gli ultimi arrivati sul mercato, che sono già aggiornati alla versione stabile del nuovo sistema operativo mobile di casa Google. Per altri dispositivi, invece, si è ancora a lavoro per poterli aggiornare.

Dell’ultima categoria fa parte lo Xiaomi Mi A1, uno dei terminali di maggior successo dell’azienda cinese. Pare, però, che ben presto il mid range di casa Xiaomi verrà aggiornato ad Android Oreo.

Infatti, l’azienda è alla ricerca di beta tester per testare, per l’appunto, il nuovo firmware che si basa sull’ultima versione di Android.

A darne notizia è, direttamente, Xiaomi con un post sul proprio forum ufficiale dove annuncia la ricerca di tester e invita, tutti i possessori del terminale in questione, ad iscriversi al programma beta per ricevere l’ultima versione del firmware.

Le iscrizioni al programma scadono alle 23:59 del prossimo 11 Dicembre, ora di Pechino. La partecipazione al programma beta è  aperta a tutti ma vanno rispettati alcuni requisiti quali: la conoscenza della lingua inglese, essere utilizzatori dell’app QQ come strumento di comunicazione e, infine, essere membri attivi del forum ufficiale di Xiaomi.

Come diventare tester di Oreo per Mi A1

La procedura per diventare beta tester è semplice. Infatti è sufficiente scaricare l’app MIUI Forum dal Play Store. Una volta installata, andare alla sezione “Recruitmen” dove bisognerà selezionare Mi A1 come dispositivo. A questo punto sarà sufficiente completare la registrazione inserendo, tra gli altri dati, il proprio codice IMEI.

Completata la registrazione verrà, automaticamente, notificata la possibilità di scaricare ed installare la  nuova build, identificata dalla sigla QL1515-tissot-build-2017204020157.

Insieme all’ultima versione del firmware basata su Android 8.0 Oreo, tutti i possessori di Xiaomi Mi A1 che si iscriveranno al programma beta riceveranno le patch di sicurezza aggiornate al mese di Dicembre.

Insomma, l’arrivo di Oreo per il Mi A1 è sempre più vicino ma se non vedete l’ora di provarlo, iscrivetevi al programma beta ricordando che avete ancora pochi giorni di tempo.

Via

Autore dell'articolo: Mauro Giaffreda

Classe 1986, Ingegnere Aerospaziale. Da sempre appassionato di tecnologia, in particolare del mondo mobile e di PC. Grande appassionato di Spazio.