Titanfall 2

Recensione di Titanfall 2 per PC, PS4 e XBOX One

Di recente ho avuto modo di provare il nuovo titolo di EA e Respawn Entertainment, Titanfall 2, un FPS, che presenta aspetti innovativi. Ciò che lo distingue dalla concorrenza è essenzialmente la possibilità di utilizzare dei Titan, per completare le missioni.

Campagna di Titanfall 2

Titanfall 2 è ambientato nel futuro e le ambientazioni sono di altri pianeti. Il protagonista è il fuciliere Jack Cooper, che desidera diventare un pilota di Titan. Viene così addestrato dal capitano Lastimosa, pilota esperto, che guida il protagonista in una missione-tutorial, per far imparare al giocatore le principali meccaniche di gioco.

L’azione si sposta poi su un pianeta alieno, dove, a causa di un attacco nemico, il capitano Lastimosa rimane gravemente ferito e muore, dopo aver lasciato a Jack Cooper il controllo del suo Titan, chiamato BT. Insieme a BT, il protagonista dovrà quindi svolgere diverse missioni, che si susseguono senza sosta una dopo l’altra, aumentando la frenesia del gioco. Alcuni aspetti innovativi sono la capacità di dialogare con il Titan, scegliendo tra due affermazioni differenti. La trama non presenta però innovazioni di rilievo, risultando quindi piuttosto tradizionale.
[maa id=”1″]

Le meccaniche di gioco di Titanfall 2 ricordano quelle di altri sparatutto. Infatti troviamo la possibilità di utilizzare razzi, per saltare più in alto, oppure la capacità di correre lungo le pareti verticali. Nelle missioni si alternano fasi di utilizzo del Titan e fasi di combattimento da fanteria classica. Ciò rende variegato il gameplay, evitando di annoiare il giocatore. Inoltre il titolo non presenta solo aspetti da FPS, ma in alcune situazioni ricorda un gioco di genere platform. Troviamo armi di tutti i tipi, sia per il nostro Titan, che per il combattimento di fanteria. Inoltre bisogna sempre cercare batterie, per evitare che il Titan si scarichi.

Durante la campagna di Titanfall 2 si possono incontrare nemici diversi, dai classici soldati, fino ai Titan. Questo aumenta la difficoltà del gioco, perché a seconda del nemico sarà necessario un approccio diverso. Non mancano anche robot esplosivi, che rincorrono il protagonista, prima di esplodere.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Multiplayer di Titanfall 2

Come in tutti i videogiochi di genere FPS, anche in Titanfall 2 non poteva mancare un multiplayer interessante. Anche in questa modalità i protagonisti sono i Titan, che sono presenti in diverse modalità. Si possono scegliere diverse modalità di gioco, tra cui modalità classiche, come quelle di controllo di bandiere e una sorta di Uccisione Confermata, e modalità esclusive, come Sopravvivenza Titan, che vede come protagonisti squadre di Titan, che devono cercare di vincere il maggior numero di round. A rendere interessante questa modalità è la mancanza di respawn, dato che, una volta uccisi, sarà necessario aspettare il round successivo.

Anche in Titanfall 2 troviamo i classici menu di creazione di classi personalizzate, che consentono di scegliere armi ed equipaggiamento. Troviamo armi di tutte le categorie, anche se questo aspetto poteva essere ancor più arricchito. Non manca anche la possibilità di scegliere il tipo di Titan, da utilizzare. Questa scelta è fondamentale, poiché determina anche il tipo di armamento del Titan.
[maa id=”1″]
Un aspetto non molto apprezzato è stata la mancanza di modalità di gioco che coinvolgano molti giocatori; per esempio la modalità Sopravvivenza Titan è aperta solo a massimo tre giocatori per squadra. Manca tuttavia anche una modalità di gioco che distingua nettamente Titanfall 2 dalla concorrenza, come, per esempio, la modalità Operazioni di Battlefield 1, sempre di Electronic Arts.

In generale questo titolo è un gioco piuttosto interessante, che però non riesce a distinguersi in maniera così netta dalla concorrenza. Si può trovare tranquillamente su Amazon tra i 30 e i 40 euro, a seconda della piattaforma di gioco.

Autore dell'articolo: Stefano Pizzamiglio

Sono Stefano Pizzamiglio, uno studente del liceo scientifico. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre ho da sempre una grande passione per le scienze.