Recensione mouse da gaming Aukey KM-C4

Per gli appassionati del gaming su PC (e non solo), Aukey è uno dei punti di riferimento per quanto riguarda i gadget a basso prezzo. Nel catalogo della compagnia cinese troviamo infatti accessori di tutti i tipi, tra cui diversi mouse da gaming, cuffie, tastiere meccaniche e controllers. Oggi recensiamo il mouse da gaming Aukey KM-C4, il modello più costoso offerto.

Confezione e contenuto

Questo mouse da gaming Aukey KM-C4 è arrivato perfettamente imballato in una scatola Amazon Prime, riparato dagli urti. La confezione è tipica di Aukey, in cartone ecologico e piuttosto compatta. Al suo interno troviamo il mouse e il suo cavo USB già collegato (con la presa riparata da un cappuccio in plastica), un libretto di istruzioni, la garanzia Aukey di 2 anni e un dischetto per l’installazione del programma apposito.

Funzionalità e dettagli

Il mouse da gaming Aukey KM-C4 si presenta veramente solido al tatto. La struttura principale è costituita in metallo, mentre la parte superiore è di una plastica molto morbida ed estremamente ergonomica. Il risultato è un mouse veramente comodo per la mano, piuttosto pesante ma molto equilibrato. E’ presente inoltre un LED RGB che cambia colore a piacimento (colori impostabili tramite il programmino dato in dotazione). L’aspetto è veramente appagante, un perfetto mix tra elegante e “tamarro” grazie ai colori del mouse. Completa la dotazione un cavo USB in una specie di corda rossa e nera.

Per quanto riguarda l’utilizzo, l’ho trovato perfetto. La scelta dei DPI (velocità di movimento del puntatore) è veramente vasta: passiamo da 250 a 4000 DPI, dalla lentezza estrema ad una velocità praticamente ingestibile. La cosa che ho apprezzato molto è la possibilità di modificare i DPI premendo semplicemente due tasti. Sotto la rotella centrale sono presenti due tasti che servono appunto a questa funzione.

Premetto che io l’ho usato principalmente per giocare a FPS, dunque non posso dirvi come andrà su giochi tipo RPG o MMORPG. Anche nell’utilizzo quotidiano lo trovo comodissimo, grazie alla sua morbidezza e comodità. Lo utilizzo sul tavolo nudo (non riflettente) e grazie ai quattro gommini che tengono il laser leggermente sollevato dal tavolo, il puntatore è piuttosto preciso. Ovviamente l’ideale sarebbe utilizzare un tappetino apposito (Aukey vende anche quelli).

Conclusioni

Per concludere, posso tranquillamente consigliare questo mouse da gaming Aukey KM-C4 a chi usi il PC per giocare ma anche per le funzioni quotidiane. L’ho scelto apposta di dimensioni umane e non gigantesco, come sono soliti essere i mouse per il gaming. Vi assicuro che vi troverete meravigliosamente nell’utilizzo di tutti i giorni, sia quando giocate al vostro gioco preferito, sia quando usate il computer per lavoro o per svago. Il prezzo di 25€ circa è assolutamente giustificato dalla qualità del prodotto. Qua sotto trovate il link per l’acquisto oltre alla classica gallery fotografica.

Gallery

Link per l’acquisto

Acquista su Amazon.it

Autore dell'articolo: Simone Gobbi

Sono un ragazzo di 20 anni, perito energetico. La tecnologia è sempre stata la mia grande passione, e scrivere di tecnologia è il mio hobby preferito in assoluto.