lineage15.1

LineageOS 15.1 finalmente ufficiale: tutti i dettagli

Dopo alcuni mesi di sviluppo, LineageOS, la famosa ROM discendente da CyanogenMOD si è aggiornata alla versione 15.1 nel ramo ufficiale, basata su Android 8.1. Per altre informazioni su Lineage OS vi rimandiamo ad un nostro precedente articolo.

Già da tempo le LineageOS 15 e 15.1 non ufficiali erano disponibili per numerosi dispositivi, ma adesso tramite il rilascio delle nightly, tutti i dispositivi supportati verranno aggiornati regolarmente. La ROM è già pronta all’uso e, sebbene sia in fase beta, è sufficientemente stabile e veloce.

LineageOS ha pure annunciato alcune novità riguardanti la ROM. Tra le altre troviamo:

  • Stili: potete scegliere un tema base chiaro o scuro ed un colore principale (accent di SystemUI). Sebbene non si tratta di temi avanzati, è comunque un bel metodo di personalizzazione.
  • Nuovo launcher Trebuchet: il tipico launcher di LineageOS viene riscritto ed aggiornato per supportare i recenti standard di Android e per eliminare funzioni ridondanti. Inoltre viene aggiunto il supporto alle icone adattive con le tipiche forme.
  • QR in fotocamera: come la fotocamera Moto di Lenovo, anche la SnapCamera supporta adesso il lettore QR.

Inoltre la versione 13 (Android 6.0.1) non verrà più aggiornata e supportata ufficialmente, sebbene i sorgenti resteranno aperti e chiunque potrà contribuire.

LineageOS 15.1 – Download ed installazione

L’aggiornamento necessita un reset?

Come anche scritto sul blog di LineageOS, è possibile aggiornare da Lineage 14.1 a Lineage 15.1 ufficiale senza la necessità di resettare.

Per aggiornare seguite le seguenti istruzioni, compatibili con tutti i dispositivi (salvo esplicitamente specificato dallo sviluppatore). Ovviamente è necessario che il bootloader del dispositivo sia sbloccato e che la recovery TWRP sia installata.

  • Assicuratevi che il pacchetto della Lineage OS e delle Google Apps siano all’interno dalla memoria del vostro dispositivo;
  • Andate in Wipe > Advanced Wipe e selezionate System, Cache, Dalvik Cache/ART, quindi continuate con uno swipe in basso;
  • Adesso tornate alla Home della TWRP, quindi selezionate Install e cercate il pacchetto della Lineage OS;
  • Selezionandolo si accede alla schermata di installazione: fate uno swipe in basso per confermare;
  • Ritornate alla Home della TWRP e riselezionate Install. Cercate il pacchetto delle Google Apps ed ogni eventuale add-on vogliate installare, selezionatelo e fate uno swipe in basso per confermare.
  • Alla fine dell’installazione potrete riavviare e godervi la nuova Lineage. Il primo avvio potrebbe impiegare qualche minuto in più

 

Lista dispositivi supportati

Attualmente i dispositivi ufficialmente supportati sono un numero esiguo. Tuttavia prima CyanogenMOD e poi LineageOS non hanno mai rifiutato di supportare un numero sempre maggiore di dispositivi. Dunque è molto probabile che molti più tablet e smartphone verranno supportati col tempo.

Google

Le Eco

OnePlus

Xiaomi

Samsung 

Add-On

Gli add-on sono dei piccoli moduli che aggiungono qualcosa alla ROM. Per adesso sono disponibili soltanto il pacchetto root e l’app per il meteo.

 

LineageOS 15.1 – Conclusioni

Grazie alla velocità ed alla buona affidabilità, queste ROM sono molto apprezzate, a prescindere dallo status (nightly o stable). Dunque sia vogliate rinnovare la UI del vostro smartphone, sia vogliate ringiovanire un po’ il vostro dispositivo, questa è la ROM giusta. Man mano che si aggiungeranno nuovi dispositivi aggiornerò l’articolo. E voi avete già installato Lineage OS o preferite altre ROM?

Per qualunque dubbio fateci sapere con un commento. Iscrivetevi inoltre ai nostri canali Telegram cliccando sui badge sottostanti per tenervi sempre aggiornati.

Canale Telegram Technoblitz Modding               

Autore dell'articolo: Gabriele Meli

Mi chiamo Gabriele Meli. Studente allo scientifico e amante della tecnologia in generale, mi interesso principalmente del modding su android e dell'installazione di sistemi operativi su PC, ma anche in generale di tutto ciò che riguarda PC, smartphone e tablet, sebbene anche i videogiochi prendano una buona fetta del mio tempo libero.