F1 2018: arriva il primo trailer del gameplay

F1 2018: arriva il primo trailer del gameplay

Nelle scorse ore è stato pubblicato online il primo video-gameplay di F1 2018, il videogioco ufficiale del Mondiale di Formula 1 del 2018. Sviluppato da Codemasters, il titolo sarà disponibile su PS4, XBOX One e PC dal 24 agosto 2018. Il titolo sarà caratterizzato da una nuova Career Mode, 20 auto d’epoca e notevoli miglioramenti grafici. Infatti, saranno presenti nuovi elementi visivi, come foschie ambientali e termiche, effetti di miraggio sulla pista e molto altro, per rendere il videogioco sempre più realistico.

F1 2018

Il Game Director di F1 2018, Lee Mather, ha dichiarato:

“Questa è l’esperienza di gioco di F1 più completa di sempre. La Career Mode è il punto centrale del gioco ed è stata notevolmente ampliata con l’inclusione di interviste per la stampa, che influenzeranno direttamente il tuo percorso. C’è anche molta più flessibilità per il giocatore, inclusa la possibilità di selezionare il proprio rivale e negoziare le mosse della squadra durante la stagione. La Career Mode incrementa anche le opzioni di ricerca e sviluppo del giocatore, con ogni team di F1 che ora ha un proprio technology tree con diversi punti di forza e debolezza. Inoltre, la carriera di F1 2018 presenterà per la prima volta significativi cambiamenti delle regole tra le diversi stagioni. Anche la gestione del gioco è stata rielaborata utilizzando dati reali del mondo di F1, in modo da avere nuove informazioni sulle sospensioni e sulla fisica del telaio, oltre all’introduzione dell’ERS distribuito manualmente. Tutto ciò significa che le auto sono ottime da guidare e puoi davvero sentire la differenza tra le auto moderne e le 20 classiche presenti nel gioco. C’è un enorme contrasto tra le auto a bassa aderenza degli anni ’70 rispetto alle auto del 2018.”

Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti su F1 2018 e sul mondo video-ludico in generale.

Autore dell'articolo: Stefano Pizzamiglio

Sono Stefano Pizzamiglio, uno studente del liceo scientifico. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre ho da sempre una grande passione per le scienze.