Chrome: In arrivo un blocco per pubblicità e video invasivi

Quante volte, navigando sul web, vi sono capitati dei fastidiosi video con un volume elevatissimo? Se siete stufi di questo, Chrome, potrebbe venirvi in contro. Infatti, da gennaio 2018, saranno introdotte nuove importanti funzioni. Principalmente basate su, appunto, il blocco delle pubblicità troppo invasive e dei video autoplay.

Chrome: In arrivo un blocco per pubblicità e video invasivi

Chrome

Chrome, a gennaio, subirà un importante aggiornamento. Questo implementerà nel browser un “AdBlok made in google“. Infatti, ai fastidiosi video autoplay, saranno apportate modifiche, che aggiungeranno maggiori limitazioni e filtri. Tra questi l’obbligo della modalitàmute” e l’avvio del video solamente se l’utente deciderà di cliccare sulla pagina del sito.  Inoltre arriverà una funzione per il blocco totale dei siti web con troppi banner invadenti o non appropriati. Insomma, se siete sviluppatori dovrete seguire quello detto dalla stessa Google. Infatti l’azienda ha rilasciato delle “regole” per l’utilizzo dei banner e dei video autoplay. Ovviamente dovranno essere usati in maniera poco aggressiva, con dimensioni proporzionate e non invadenti, i video invece dovranno essere proposti in modalità “mute”. 

Sicuramente una mossa azzeccata da parte di Google, che dichiara:

Chrome renderà la riproduzione automatica più coerente con quanto si aspetta l’utente e darà allo stesso tempo più controllo per la gestione dell’audio                                

Cosa ne pensate di questa mossa da parte di Google? Scrivetelo nei commenti!

 

Via

Andrea Saltori

Ciao, sono Andrea Saltori. Giovane appassionato del mondo tecnologico, smartphone e gadget tecnologici sono la mia grande passione!