Xiaomi

Altri rumors sul nuovo Xiaomi Redmi Note 5!

Secondo gli ultimi rumors, nella giornata di mercoledì sarà finalmente presentata la versione Note del nuovo Xiaomi Redmi 5 Plus! Il nuovo dispositivo, chiamato per l’appunto Xiaomi Redmi Note 5, avrà un grande display, buoni componenti ma una chicca che lo differenzia maggiormente dal modello Plus: la doppia fotocamera posteriore!

Scopriamone insieme i dettagli rivelati nel corso delle ultime settimane da diverse certificazioni!

Xiaomi Redmi Note 5

Dopo aver presentato il Redmi 5 Plus si pensava che Xiaomi non proponesse una versione della serie Note per non ostacolare la vendita tra i due modelli. Pare però che, grazie al forte richiamo della serie Note soprattutto in Oriente, un nuovo dispositivo sarà ufficialmente rilasciato.

Il modello, anticipato dagli innumerevoli leaks, dovrebbe contare su un corpo interamente in metallo con due sottili linee in cui si celano le antenne. Le differenze, estetiche ovviamente, si notano solamente al posteriore: doppia fotocamera verticale, flash ed infine, ancora sotto, il sensore di impronte.

Anteriormente non cambia granchè la musica: display da 5.99 pollici FullHD+ (2160*1080 pixel) con piccola porzione sia superiormente (in cui vi sono i vari sensori e la fotocamera anteriore) che inferiormente.

Cambia, oltre al lato fotografico, anche il cuore pulsante: pare infatti che all’interno di questo Xiaomi Redmi Note 5 ci sarà il SoC Qualcomm Snapdragon 636, un processore realizzato con processo produttivo a 14 nm e clock a 1.8 GHz.

A completare la scheda tecnica, 4GB di RAM e 32/64GB di memoria interna (a seconda della versione) e una batteria come sempre super: 4100 mAh compatibile con la QuickCharge 3.0 di Qualcomm.

Non si hanno notizie se a bordo dello smartphone ci sarà Nougat o già addirittura Oreo (molto meno probabile) mentre invece è sicura la nona  versione della famosissima interfaccia del produttore (MIUI).

Presentazione

Come anticipato poco sopra, il nuovo Xiaomi Redmi Note 5 sarà rivelato ufficialmente il 14 febbraio, giorno di San Valentino. Non ci resta dunque che aspettare e scoprire se i numerosi rumors sono veri o altamente fantasiosi.

VIA

Autore dell'articolo: Simone Quaglia