Xiaomi Redmi S2

Xiaomi Redmi S2 con MIUI 10: la recensione completa

Lo Xiaomi Redmi S2 è uno degli smartphone più economici offerti da Xiaomi in Italia. Lo smartphone viene presentato da Xiaomi come adatto per i selfie e per i social. Venite a scoprire come si comporta.

Unboxing e design dello Xiaomi Redmi S2

Nella confezione dello Xiaomi Redmi S2 troviamo anche una cover, un cavo USB-Micro USB e un caricabatteria 2A, senza ricarica rapida.

Il design dello Xiaomi Redmi S2 non è affatto spiacevole. La scocca posteriore è in plastica, ma a prima vista sembra essere fatta di metallo. La parte posteriore è dominata dalla doppia fotocamera, con flash LED, e dal sensore di impronte digitali, che è molto veloce, comodo e preciso. I tasti del volume e di accensione sono posizionati nella parte destra, mentre nella parte sinistra troviamo il carrellino per SIM (doppia) e MicroSD. Non mancano poi il jack audio da 3,5 mm e due microfoni, per la riduzione dei rumori. Lo speaker audio si trova nella parte inferiore della cornice, accanto alla porta Micro USB. Mi ha fatto molto piacere trovare un emettitore infrarossi nella parte superiore, per poter usare lo smartphone come telecomando. Interessante è anche la presenza di un flash frontale. Non manca infine il LED di notifica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Hardware dello Xiaomi Redmi S2

Lo Xiaomi Redmi S2 presenta un hardware interessante, nonostante il prezzo molto ridotto. In particolare, il processore è un Qualcomm Snapdragon 625 octa-core (8x Cortex-A53 @ 2,016 GHz) a 64-bit, affiancato da una GPU Adreno 506. Il dispositivo presenta anche 3 GB di RAM LPDDR3 e 32 GB di memoria di archiviazione.

Il processore e la scheda grafica si comportano bene non solo nell’uso social e navigazione web, ma anche nel gaming, sebbene la fluidità non sia massima. Il dispositivo non si surriscalda facilmente.

Il display dello Xiaomi Redmi S2 è probabilmente uno dei maggiori punti di debolezza di questo smartphone. Infatti la risoluzione è di soli 720×1440 pixel (HD+), ovvero una risoluzione HD in formato 18:9. A causa di ciò non è possibile visualizzare a risoluzione originale i video con risoluzione superiore al 720p e alcuni elementi potrebbero risultare poco definiti. Infatti la diagonale misura ben 5,99 pollici e riduce la densità di pixel a soli 269 punti per pollice. La tecnologia utilizzata è la tradizionale tecnologia IPS LCD, che in questo caso offre prestazioni discrete sia nell’aspetto cromatico, che in quello della luminosità. Infine, il display ha gli angoli arrotondati.

Per quanto concerne la connettività, lo Xiaomi Redmi S2 presenta la connettività 4G LTE, ma il Wi-Fi è supportato solo nella banda dei 2,4 GHz. Il GPS e il Bluetooth 4.2 non si comportano male. Lo speaker audio è potente ma lo spettro di frequenze risulta limitato.

Fotocamera dello Xiaomi Redmi S2

Lo Xiaomi Redmi S2 presenta una doppia fotocamera posteriore da 12+5 megapixel con flash LED. La qualità delle foto scattate è accettabile in condizioni ottimali di luce, ma non molto elevata in ambienti bui, anche utilizzando il flash. Il software della fotocamera consente di scattare foto in manuale e di scattare in HDR. I video possono essere registrati alla risoluzione massima del Full HD a 30 FPS. La stabilizzazione funziona discretamente.

La fotocamera anteriore offre ben 16 megapixel, ma non mi ha convinto particolarmente. Infatti le foto scattate hanno una qualità discreta ma non consentono di definire questo smartphone come un vero e proprio selfie-phone. L’effetto bokeh è ottenuto tramite software con risultati nella media. Anche la fotocamera posteriore registra video in Full HD a 30 FPS.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Software dello Xiaomi Redmi S2

Lo Xiaomi Redmi S2 presenta Android Oreo 8.1.0, personalizzato dalla MIUI di Xiaomi. A proposito della MIUI, durante il periodo di prova, lo smartphone è stato aggiornato alla MIUI Global 10.0 Stabile, che offre numerosi cambiamenti, soprattutto nel design dell’interfaccia, rispetto alla versione precedente. È inoltre presente la possibilità di nascondere i tasti di navigazione e usare solamente delle gestures. Naturalmente, essendo venduto direttamente in Italia, è semplice da configurare come ogni altro smartphone Android.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Batteria e autonomia dello Xiaomi Redmi S2

Lo Xiaomi Redmi S2 offre una batteria da ben 3080 mAh, che offre un’autonomia incredibile. Infatti, grazie probabilmente allo schermo non molto definito e al processore poco energivoro, non ci sono problemi di autonomia e una carica arriva a durare anche più di un giorno. Questo è sicuramente un punto di forza dello Xiaomi Redmi S2.

Prezzo dello Xiaomi Redmi S2 e conclusioni

Il nuovo Xiaomi Redmi S2 viene proposto da molti negozi di elettronica al prezzo di 189 euro circa. Per quanto riguarda le offerte online, si possono trovare prezzi inferiori. Per esempio, su Amazon, i prezzi si aggirano sui 150 euro. In generale, il prezzo è sicuramente molto conveniente per quello che questo smartphone offre.

Infatti, lo Xiaomi Redmi S2 è il telefono perfetto per chi vuole navigare su internet e usare i social network più popolari, spendendo poco. L’hardware si comporta molto bene nella maggior parte delle situazioni. Lo schermo è grande ma soffre della risoluzione non molto elevata. La fotocamera rispecchia la fascia di prezzo bassa in cui questo smartphone è collocato e soffre molto in condizioni di scarsa illuminazione ambientale.

Autore dell'articolo: Stefano Pizzamiglio

Sono Stefano Pizzamiglio, uno studente del liceo scientifico. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre ho da sempre una grande passione per le scienze.