Xiaomi Redmi Note 7 annunciato con camera da 48MP, a partire da 127€

Xiaomi Redmi Note 7 annunciato con camera da 48MP, a partire da 127€

Solo qualche ora fa la compagnia cinese Xiaomi ha lanciato il suo nuovo device della serie Redmi Note, la serie amata dagli utenti di tutto il mondo per l’elevatissimo rapporto qualità/prezzo. Dopo aver lanciato Redmi Note 5 e 6 nel 2018, quest’anno avremo a che fare con Xiaomi Redmi Note 7. Che si prospetta già un best buy.

In realtà i modelli presentati sono due: Xiaomi Redmi Note 7 e Redmi Note 7 Pro. Si tratta dei successori dei Redmi Note 6 e introducono un’incredibile novità sul comparto fotografico, unico vero punto dolente storico per questa categoria di dispositivi. Troveremo sul retro una dual camera da addirittura 48MP, accompagnata da un sensore da 5MP.

E’ inoltre interessante far notare che ora il nome Redmi è proprio un marchio separato da Xiaomi: sul retro troviamo inciso infatti “Redmi by Xiaomi”. Il design di questo Xiaomi Redmi Note 7 è davvero rivoluzionario: perdiamo il notch stile Apple ma avremo la fotocamera centrale “a goccia” in stile Essential Phone, una soluzione molto più elegante. Sul retro perderemo inoltre il classico metallo unibody a cui eravamo abituati sui Redmi, ma avremo un corpo in vetro con curvatura 2.5D. Insomma, una vera e propria rivoluzione sul piano estetico.

Xiaomi Redmi Note 7 e 7 Pro annunciati in Cina: design rivoluzionario e dual camera da 48MP li rendono i best buy 2019

Xiaomi Redmi Note 7 annunciato con camera da 48MP, a partire da 127€

Xiaomi Redmi Note 7 arriverà in tre varianti, e i prezzi cinesi sono imbattibili. La versione da 3/32GB sarà venduta a 999 Yuan (127€), quella da 4/64GB costerà 1199 Yuan (152€) e quella da 6/64 costerà 1399 Yuan (178€). Ovviamente è inutile dover specificare che i prezzi lieviteranno in Italia, ma saranno comunque intorno ai 250€ per la versione 4/64. E’ possibile inoltre acquistare una cover speciale, chiamata “tunnel cover” che costerà pochi euro e, quando messa sul telefono, permette di cambiare colore della scocca posteriore in base all’angolo di visualizzazione.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, abbiamo un display da 6.3″ con risoluzione FullHD+, con formato 19.5:9. Il processore di questo Xiaomi Redmi Note 7 è lo Snapdragon 660, clockato a 2.2GHz. Sicuramente non il più recente ma comunque un ottimo processore che abbiamo apprezzato sui due precedenti modelli della serie Redmi Note. La batteria sarà da 4000mAh e finalmente sarà presente il connettore Type-C al posto della microUSB.

Viene spontaneo chiedersi cosa cambia tra Xiaomi Redmi Note 7 e Note 7 Pro: solo il sensore fotografico, che sul primo sarà il Samsung GM1 mentre sul secondo sarà il Sony IMX586, il quale dovrebbe garantire una migliore qualità fotografica. Per entrambi avremo una camera posteriore da 48+5MP con supporto AI, mentre anteriormente sarà presente una 13MP con modalità ritratto.

Xiaomi Redmi Note 7 annunciato con camera da 48MP, a partire da 127€

Via

Autore dell'articolo: Simone Gobbi

Avatar
Sono un ragazzo di 20 anni, perito energetico. La tecnologia è sempre stata la mia grande passione, e scrivere di tecnologia è il mio hobby preferito in assoluto.