Pianeta Giove

Pianeta Giove, fotografate 7 incredibili tempeste

Il pianeta Giove è il quinto pianeta del sistema solare. È il pianeta più grande che orbita intorno al Sole. La sua particolarità è che è costituito prevalentemente da gas. Per questo motivo ha dimensioni impressionanti. Gli altri pianeti gassosi del nostro sistema solare sono Saturno, Urano e Nettuno. La sua costituzione gassosa fa sì […]

Proxima B: Scoperto il "GEMELLO" della Terra

Proxima C, un nuovo pianeta

Chi si occupa di astronomia o è appassionato di ciò (come me) saprà sicuramente che la stella più vicina al nostro Sistema Solare è Proxima Centauri (situata a 4 anni luce dalla terra e nana rossa; il Sole è invece una nana gialla). Proxima Centauri ha stupito tutti quando nel 2016 gli scienziati scoprirono un […]

la terra fa ruomore

La Terra fa “rumore” e i ricercatori non sanno il perché: colpa dell’uomo?

Grazie agli umani, la Terra è un posto piuttosto rumoroso. Siamo creature rumorose – sicuramente più di qualsiasi altro animale che abbia mai camminato sul pianeta – e siamo ancora più forti quando ci incontriamo con altri umani. Ma la Terra non è totalmente silenziosa: anche senza animali rumorosi su tutta la sua superficie, e […]

scoperto pianeta seconda terra ross 128b

Scoperto Pianeta “seconda Terra”: Ross 128b, con temperature favorevoli alla vita.

Gli scienziati dichiarano di aver trovato un pianeta “seconda Terra”, con temperature in grado di sostenere forme di vita 15 novembre 2017, 19:15 Il pianeta, chiamato Ross 128b, è stato trovato in orbita attorno a una stella nana rossaa 11 anni luce da noi, ma ci vorrebbero attualmente 140.000 anni per arrivarci Gli scienziati credono […]

Venere, confronto venere-terra

E se in passato Venere fosse stato come la Terra?

E’ la domanda che si sono posti recentemente alcuni scienziati; sebbene le temperature sfiorino i 470°C e i venti soffino 6 volte più velocemente della rotazione del pianeta, forse non è sempre stato così. E’ ormai abbastanza certo che per miliardi di anni Venere sia stato abitabile, con condizioni simili a quelle terrestri. Ma allora cos’è successo […]

Il buco nero della Via Lattea rigetta corpi di dimensioni planetarie

Nel giro di qualche migliaio di anni, capita che una stella possa giungere in prossimità del buco nero al centro della nostra galassia.

A questo punto l’attrazione gravitazionale diventa insostenibile, tanto che la stella non può più sottrarsi ad essa.

Una volta superato l’orizzonte, il buco nero finisce per smembrare la sfortunata preda, rilasciando una sferzata di gas verso l’esterno.

buco nero
Quando una stella supera l’orizzonte del buco nero, non può più sfuggirgli

Delle recenti ricerche sembrano aver scoperto il destino dei gas emessi. Questi sarebbero in grado di aggregarsi, formando degli ammassi gassosi di dimensioni planetarie.

I nuovi agglomerati, grazie all’enorme spinta ricevuta dal buco nero, dovrebbero poter viaggiare nello spazio fino ad uscire dalla propria galassia.

Leggi di più a proposito di Il buco nero della Via Lattea rigetta corpi di dimensioni planetarie

Nucleo terrestre

Centro della Terra: scoperte le correnti a getto

Come saprete, i getti di aria calda veloci che scorrono nell’atmosfera fanno volare gli aerei più veloci. Secondo i dati inviati da un trio di satelliti dell’ESA, chiamato Swarm, è presente anche una corrente a getto in profondità, sotto la superficie della Terra; ed è fatta di ferro fuso. Un team di scienziati e ricercatori europei ha scoperto che questa corrente a getto è situata a 1900 miglia sotto la crosta terrestre. Essa si muove alla velocità di 25 miglia all’anno ed è una velocità sorprendente, considerando che è ben più di tre volte la velocità degli altri strati ed è circa un migliaio di volte più veloce rispetto alle placche tettoniche. Leggi di più a proposito di Centro della Terra: scoperte le correnti a getto

Proxima B: Scoperto il "GEMELLO" della Terra

Proxima B: Scoperto il “GEMELLO” della Terra

Da anni ormai gli scienziati di tutto il mondo osservano l’universo con le migliori tecnologie possibili alla ricerca di pianeti simili al nostro, per riuscire a dare finalmente una risposta a una delle domande a cui è quasi impossibile dare risposta: “siamo davvero soli nell’universo??”. Ebbene ora sembra che, grazie ad un team di scienziati, […]