Lida Ajer

Lida Ajer, la culla dei primi uomini moderni del sud-est asiatico

Uno dei più grandi ostacoli per la datazione della prima grande migrazione dell’uomo africano verso i territori del sud-est asiatico è sicuramente il torrido clima tropicale, inadatto alla conservazione delle ossa. Clima torrido e penuria di avanzate tecnologie sono le principali cause della difficoltà per la piena comprensione e datazione dei movimenti migratori dei primi esseri umani moderni verso l’asia sud-orientale. Tuttavia, nuovi ed importanti fossili sono stati ritrovati, a partire dal 2009, presso quella che si potrebbe considerare la culla dei primi uomini moderni del sud-est asiatico. Stiamo parlando della caverna di Lida Ajer, sull’isola di Sumatra. Lo studio di alcuni fossili, soprattutto quello sui denti ritrovati all’interno della caverna, ha portato con sé un enorme passo in avanti nella datazione riguardante i primi uomini moderni abitanti la regione sopra menzionata. L’uomo africano potrebbe essere arrivato lì 15.000 anni prima del previsto. Più di 60.000 anni fa.

Leggi di più a proposito di Lida Ajer, la culla dei primi uomini moderni del sud-est asiatico