iPhone 6/6 Plus: ecco come avere le scorciatoie Siri

Nei giorni che hanno preceduto l’Apple iPhone event di quest’anno, alcune agenzie di stampa hanno riportato la notizia che le ‘Siri Shortcuts’, una delle caratteristiche salienti di iOS 12, non saranno disponibili su iPhone 6 e 6 Plus.
Questa news si trova in uno scambio di email tra uno sviluppatore e Craig Federighi pubblicato su Reddit. Per nostra fortuna però, anche se scambio di email è autentico, ciò che è stato riportato sono informazioni errate.

Infatti le Siri Shortcuts su iPhone 6/6 Plus si potranno usare senza bisogno di jailbreak, semplicemente avranno funzionalità limitate su questi due dispositivi.  Riassumendo: alcune scorciatoie funzioneranno, altre no.

Siri Shortcuts su iPhone 6/6 Plus ecco come

Ora che iOS12 è stato rilasciato ufficialmente puoi aggiornare il tuo iPhone tramite i canali ufficiali, quindi un aggiornamento OTA o tramite iTunes è il modo migliore!

Siri Shortcuts è un’app che puoi scaricare dall’App Store, l’app è stand alone ed offre opzioni che non sono presenti nelle preferenze Siri e nell’app Impostazioni.

 

Una volta installata e aperta l’app, nella scheda Libreria, puoi creare le tue scorciatoie oppure scaricare dalla Galleria le
scorciatoie create da altri utenti.

È qui che ti troverai difronte al fatto che non tutte le scorciatoie funzioneranno. Alcune scorciatoie che sono davvero utili
ad esempio, come la scorciatoia per condividere la tua posizione non funzionerà, ma potrai ripiegare sulla scorciatoia che può creare un coniglietto ASCII  con un casella vuota pronta da compilare con un bel messaggio da copiare e inviare a chiunque tramite email o instant messaging.

iOS 12 è supportato anche su iPhone SE e l’iPhone 5S, ma per ora non possiamo dire se le Siri Shortcuts funzioneranno  su questi dispositivi. Quindi vi invitiamo ad installare l’app e farcelo sapere nei commenti qui sotto!

In ogni caso, vale quanto detto sopra per iPhone6..saranno disponibili solo alcune e non tutte le Siri Shortcuts che creerai!

via

Autore dell'articolo: Salvatore Racano

Cresciuto tra robot e zaini protonici, appassionato di scienze, tecnologia e informatica. Ho iniziato ingegneria con l'idea di costruirne un androide per conquistare il mondo, ma l'ho finita sviluppando gestionali. Ma non mi arrendo... tengo i soldi da parte aspettando che Google metta in vendita un kit di assemblaggio. Il mio motto è: non rimandare a domani quello che puoi disassemblare oggi.