Asus ZenFone AR con Tango e 8GB di RAM arriverà in estate, dice Google

Asus ZenFone AR con Tango e 8GB di RAM arriverà in estate, dice Google

L’ultima volta che si è sentito parlare dell’Asus ZenFone AR, lo smartphone dotato di Tango, fu in gennaio durante il CES di Las Vegas. Da allora, si è sentito parlare molto poco dalla compagnia taiwanese. Google però ha confermato durante il I/O 2017 che che il telefono è ancora vivo, e arriverà a breve.

Per chi non si ricordasse, lo ZenFone AR fu svelato insieme al ZenFone 3 Zoom durante il CES 2017, diversi mesi fa. Il nuovo Asus ZenFone AR avrà un display da 5.7 pollici, con risoluzione QHD (2560×1440). Il processore è il Qualcomm Snapdragon 821, il top di gamma dell’anno scorso. La fotocamera posteriore sarà da 23MP e questo device all’interno avrà un sistema di raffreddamento a liquido (vapore). Questo nuovissimo sistema serve per prevenire il surriscaldamento del telefono quando si usano Tango e il Daydream, le piattaforme AR e VR di Google rispettivamente.

Asus ZenFone AR uscirà quest’estate, secondo Google

L’Asus ZenFone AR è il primo smartphone a supportare entrambe le piattaforme. Nonostante questo, non è stato il primo ad introdurre Tango al mondo. Il primo device in assoluto fu infatti il Lenovo Phab 2. Fortunatamente, questo ZenFone è decisamente più piccolo e maneggevole di quello di Lenovo, garantendo un maggior comfort nell’utilizzo. Lo ZenFone AR è anche il primo telefono ad avere ben 8GB di RAM. Ci sarà una versione anche da 6GB di RAM.

Google non ha dichiarato quando lo ZenFone AR sarà disponibile di preciso. Big G ha comunque dato indizi riguardo a quest’estate. Quando il telefono è apparso per la prima volta, a bordo aveva Android 7.0 Nougat, ma c’è la possibilità che possa avere Android O preinstallato al lancio, anche se è una possibilità piuttosto remota. Restate sintonizzati per saperne di più su questo rivoluzionario device.

Via

Autore dell'articolo: Simone Gobbi

Sono un ragazzo di 20 anni, perito energetico. La tecnologia è sempre stata la mia grande passione, e scrivere di tecnologia è il mio hobby preferito in assoluto.