Driver AMDGPU-PRO su Ubuntu non-LTS: i migliori driver AMD per Ubuntu – Guida

AMDGPU-PRO sono i driver AMD proprietari per le sue più recenti schede grafiche di AMD. Sono supportate le schede Polaris, le RX 4xx e le RX 5xx. Le schede meno recenti sono anch’esse supportate, ma a differenza delle altre, queste non hanno particolari miglioramenti e sviluppi.

Come suggerisce il nome, i driver AMDGPU-PRO sono destinati all’utilizzo professionale, ma possono essere usati anche nel gaming. Essendo principalmente per l’utilizzo professionale, AMD rilascia questi driver solo per le versioni LTS (Long Term Support) di Ubuntu, nel nostro caso per la 16.04.2.

Una versione LTS generalmente è più stabile delle altre versioni ed è supportata per 5 anni. Tuttavia solo le versioni più recenti hanno nuovi software e miglioramenti, mentre le versioni LTS riceveranno solo patch di sicurezza e backports. Sebbene questi software si possano installare ed aggiornare anche in altri modi, per chi ha appena iniziato ad usare Ubuntu è molto difficile riuscire ad installare ed aggiornare senza problemi, considerando anche i problemi di compatibilità che possono sorgere.

Nelle versioni non-LTS però questi driver AMD non sono presenti e quelli invece Open Source preinstallati non hanno tutte le funzioni dei driver ufficiali ed inoltre manca il supporto a Vulkan.

Come risolvere? Tramite questa guida vedremo come installare i driver AMDGPU-PRO anche sulle versioni non-LTS.

 

AMDGPU-PRO: Driver AMD per Ubuntu non-LTS – Guida

 

Scaricare i pacchetti

Trattandosi di driver ufficiali AMD, non è possibile trovarli in una repository e quindi vanno scaricate dal sito ufficiale di AMD. I download si trovano a metà pagina. Tra i download selezionate quello per Ubuntu 16.04.2.

 

Driver AMD per Ubuntu

 

Installare i pacchetti

Aprite il terminale ed andate nella cartella dei Download, dunque scompattate il pacchetto:

cd ~/Scaricati

tar xJpf amdgpu-pro-***.tar.xz (sostituite *** con il corretto numero di versione del pacchetto)

Quindi entrate nella cartella appena scompattata ed osservatene il contenuto:

cd amdgpu-pro-***.tar.xz

ls

Driver AMD per Ubuntu

 

Noterete molti pacchetti deb, che vanno a sostituire tutti i file riservati alla grafica di Ubuntu con quelli proprietari di AMD. I pacchetti deb possono essere installati ad uno ad uno, però essendo molto macchinoso è preferibile utilizzare il file di installazione presente all’interno del pacchetto.

sudo ./amd-pro-install

Se dovesse restituire un errore, settate correttamente i permessi con il comando:

chmod a+x amd-pro-install

 

Conclusioni

Sebbene le versioni LTS siano generalmente preferibili, è anche vero che le versioni più aggiornate sono migliori in molti altri aspetti, dunque ne vale la pena perdere mezz’ora di tempo per installare dei driver ufficiali, sebbene siano parzialmente Closed Source.

Per qualunque dubbio o incertezza scrivete nei commenti e non dimenticatevi di iscrivervi ai nostri canali Telegram Technoblitz e Technoblitz Modding, cliccando i badge sottostanti.

TechnoBlitz Modding               TechnoBlitz Canale Ufficiale

Fonte: MakeTechEaser

Gabriele Meli

Mi chiamo Gabriele Meli. Studente allo scientifico e amante della tecnologia in generale, mi interesso principalmente del modding su android e dell'installazione di sistemi operativi su PC, ma anche in generale di tutto ciò che riguarda PC, smartphone e tablet, sebbene anche i videogiochi prendano una buona fetta del mio tempo libero.

    Close