Zenfone AR

Zenfone AR: Asus ufficializza la data di vendita

Asus Zenfone AR: stando a quanto riferito dai media lo smartphone sarà venduto inizialmente in Taiwan, in anteprima mondiale.

La società ha dettagliatamente esposto il suo progetto di realtà virtuale e i suoi piani già nel durante il CES di quest’anno.

Asus Zenfone AR in vendita dal 14 giugno!

Stando all’invito inviato dalla società ai media, lo Zenfone AR sarà disponibile all’acquisto a partire dal 14 di giungo.

Il lancio, come detto in apertura di articolo, avverrà a Taiwan, e ciò a dimostrazione della fiducia nelle vendite nel relativo mercato.

(Precedentemente vi avevamo già parlato di questo smartphone – LINK).

Successivamente, e dandolo per scontato, le vendite saranno estere anche agli altri mercati.

Un report del mese di maggio riporta che lo smartphone sarà disponibile in India entro due mesi dal lancio.

Ciò si traduce inevitabilmente nel fatto che gli appassionati del brand Asus potranno acquistare lo Zenfone AR già dai primi giorni di Agosto.

Interessante notare come Asus lancerà sul mercato, durante l’evento, due varianti che si differenzierebbero solo per quantitativo di memoria ram e storage interno.

La prima variante dovrebbe esser accompagnata da 6GB di memoria RAM di tipo LPDDR4, e 32/64GB di memoria interna di tipo USF 2.1

La seconda variante invece dovrebbe presentare 8GB di RAM e 128/256GB di storage.

Entrambe le varianti avranno in ogni caso memoria espandibile tramite microSD fino a 256GB!

Doveroso ricordare che lo Zenfone AR è uno dei primi device abilitati al supporto nativo a Projec Tango; il primo smartphone con il supporto a Tango è stato il Lenovo PHAB2.

Cos’è Project Tango?

Il Project Tango di Google è una tecnologia sviluppata dal team Advanced Technology and Projects (ATAP) che grazie all’ausilio di un mix di fotocamere e sensori riprende l’ambiente circostante per riprodurlo digitalmente per vari utilizzi.

Si va dal design di interni al supporto per ipovedenti e persone con gravi difficoltà motorie, fino ad esser sfruttato in ambito gaming con nuovi metodologie di interazione con storie e personaggi.

Scheda tecnica da top gamma!

Oltre al supporto nativo al Project Tango, il nuovo Asus presenta caratteristiche tecniche degne di un device top gamma, che gli consentono di posizionarsi nella categoria premium degli smartphone.

Il nuovo Asus infatti avrà un display da 5.7″ con risoluzione QHD, anche se alcuni dicono che sarà “solo” FullHD.

Sul fronte CPU troveremo il potente Qualcomm Snapdragon 821 supportato da una GPU Adreno 540.

Per quanto concerne la fotocamera posteriore, visto il forte focus verso la realtà aumentata, troveremo:

  • lente da 23 megapixel;
  • flash LED dual-tone;
  • f/2.0, OIS a 4 assi;
  • EIS a 3 assi;
  • laser autofocus.

Invece la fotocamera anteriore sarà una 8 megapixel in alta definizione.

Le fotocamere sono ovviamente compatibili al 100% con le applicazioni Tango e l’output è molto elevato.

Il tutto sarà basato su Android 7.0 (o 7.1) Nougat, con interfaccia proprietaria Asus.

Riguardo la batteria vedremo un’unità da 3300mAh con supporto nativo al Qualcomm Quick Charge 3.0.

Le opzioni di connettività includono:

  • supporto dual SIM
  • sensore per la lettura delle impronte digitali
  • NFC
  • 4G LTE e VoLTE
  • WiFi
  • Bluetooth USB
  • Type-C.

Voi cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti.

Per ulteriori dettagli sulle specifiche del dispositivo continuate a seguirci!

VIA

Autore dell'articolo: Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.