Recensione Synology NAS DS416Play

Il NAS server DS416Play di Synology, è un server NAS a quattro alloggi progettato per il mondo consumer, dotato di un processore dual-core da 1,6 GHz con una frequenza di burst fino a 2,48, è un server di archiviazione e applicazioni ad alte prestazioni costruito per utenti domestici e professionisti che necessitano di archiviare i propri dati in un unica e sicura postazione.  Non è tutto qui però, quello che questo NAS offre, come fa intendere la parola PLAY nel suo nome, è che  Synology DS416play offre la transcodifica video Full HD 4K o HD on-the-fly, consentendo agli utenti di convertire facilmente i file multimediali su, quasi, praticamente ogni dispositivo in commercio.

DS416play permette lo streaming video ad Apple TV, dispositivi DLNA, dispositivi mobili e computer.

Specifiche Tecniche

Il  dispositivo ha dimensioni e peso adeguate per ospitare comodamente 4 dischi da 3,5″( 165 x 203 x 233,2 mm per 2.04 kg) , sul lato posteriore sono disposte 2 ventole da 92 x 92 mm, dimensioni generose pensate per tenere freschi i dischi. Supporta fino a 4 hard disk o SSD con capienza fino a 40 TB totali (10 TB per hard disk),  Il Nas viene venduto senza hard disk o SSD interni, il sistema di fissaggio prevede degli slot a cassettino che rendono l’accesso e la gestione dei dischi semplice e senza bisogno di strumenti particolari.
Nella parte posteriore del NAS sono presenti due porte LAN e due porte USB 3.0, mentre nella parte anteriore trova spazio un’altra porta USB e il tasto di accessione. Avere tutte queste porte disponibili permette di poter aggiungere diverse periferiche e condividerne il contenuto, ma soprattutto la presenza di due porte LAN garantisce la continuità del servizio in caso di sostituzione dell’hardware.

 Comodi e pratici i led di stato  e il cicalino che si attiva in caso di problemi gravi.Sotto la scocca invece troviamo il processore dual-core Intel Celeron N3060 da 1.6 Ghz con burst fino a 2.48 Ghz affiancato da 1 GB di RAM e motore di crittografia AES-NI, raggiungendo delle buone velocità sia in scrittura (186MB/s) che il lettura (225 MB/s) e con possibilità di settare gli hard disk in configurazione RAID per avere la ridondanza dei dati.

Connessioni e Led

 

Contenuto della confezione

Confezione essenziale e pratica:  oltre alle istruzioni rapide, troverete :

 DS416Play

DiskStation Manager (DSM)

Il mercato dei NAS e dell’archiviazione / condivisione dei propri dati è un molto ampio e ricco di alternative e soluzioni, ma tra i vari produttori Synology è il brand che meglio ha interpretato il concetto di NAS “consumer” grazie a prodotti semplici da configurare e utilizzare.

Nel vasto mercato dell’elettronica ci sono molteplici produttori, ma senza alcun dubbio Synology è il brand che meglio ha interpretato il concetto di NAS “consumer”,  grazie a prodotti semplici da configurare e utilizzare. Questo soprattutto grazie al suo OS, scritto e ideato per la gestione di NAS e router ( abbiamo già avuto modo di lodarne le qualità qui )

Grazie a questo OS, il NAS di Synology DS416Play, può anche diventare una stazione di sorveglianza grazie alla registrazione dei filmati delle IpCAM oppure un server Web per sviluppatori, nello store son disponibili app per creare e gestire download station etc etc. Resta però  primaria la funzione  distribuzione e archiviazione file agli utenti in rete ( da qui Network Attached Storage ), il NAS di Synology lo permette anche da remoto praticamente senza configurazione grazie funzione QuickConnect).

Oltre alle app per il NAS ci sono le app per iOs (piattaforma iPhone e iPad) e per Android che ci consentono di collegarci facilmente al NAS per usare i file archiviati, qualunque sia l’origine dei file stessi (musica, film, documenti…)

Il suo sistema operativo, DiskStation Manager, che si caratterizza per un design pulito e di facile gestione.

Store per add-on

I vari add-on da installare sono suddivise per categorie; Multimedia (ad esempio possiamo Audio Station o iTunes Server per gestire tutta la musica presente sul server), Video Station (per gestire tutti i video contenuti nella station) e Photo Station (una sorta di album online per gestire tutte le immagini e condividerle con familiari e amici).

Gestione Backup

Nella sezione Backup avremo a disposizione tutta una serie di applicazioni per effettuare dei backup automatici dai vari Cloud come Drive o OneDrive, o ancora, tramite l’applicazione USB Copy possiamo effettuare il backup di una pendrive o hard disk, semplicemente collegandolo al NAS tramite le porte USB, e senza dover accedere alla console DSM, perché l’intera procedura verrà eseguita in automatico. Possiamo inoltre installare un antivirus, creare un server di posta elettronica se le nostre conoscenze lo permettono, o addirittura installare tutto il necessario per utilizzare WordPress o altri CMS, servendosi nel NAS come piattaforma hosting… e se tutto ciò non bastasse, possiamo abilitare l’FTP per accedere ai file anche tramite questa tecnologia, e infine con l’applicazione chiamata “Download Station” scaricare tramite i Torrent a pc spento e poi trovarsi i file già pronti nelle cartelle scelte.

Accesso Remoto a DS416Play

Ma il fattore più entusiasmante, che completa e facilita non poco l’esperienza d’uso è rappresentata dalla possibilità di accedere al nostro NAS anche da web browser, cosi anche se all’estero o in vacanza avremo sempre accesso ai nostri dati. Questa modalità, è chiamata QuickConnect, ed è attivabile dalle impostazioni del NAS Synology.

Se invece rientrate nella fascia di utenti che accedono ai propri dati e ai file multimediali da smartphone e tablet, nessun problema, Synology mette a disposizione tutta serie di app gratuite per iOS e Android per godere appieno dei propri contenuti multimediali. Tra i più interessanti troviamo DS music, DS video, DS photo DS cloud e DS file, tutte applicazioni che permettono di gestire i vari tipi di file contenuti all’interno del nostro NAS. Ad esempio con DS music possiamo ascoltare la nostra musica da remoto, mentre con DS Photo possiamo visualizzare dei veri e propri album multimediali ed eventualmente condividere le foto presenti sul NAS sui vari social network.

Manuale Utente

Conclusione

In conclusione, ritengo che il grande punto di forza del NAS DS416Play di Synology è rappresentato dal software: immediato, semplice e completo.

DS416play funziona su DiskStation Manager (DSM), il sistema operativo più avanzato e intuitivo per dispositivi di archiviazione collegati alla rete che offre una vasta gamma di applicazioni, dal backup al multimedia per uso domestico e personale. Mentre ha ottenuto il punteggio più alto nel decimo sondaggio TechTarget Quality Awards per i sistemi NAS di fascia media, Synology ha anche ricevuto numerosi riconoscimenti dai media, inclusi PC Mag Readers ‘Choice per cinque anni consecutivi.

Viviamo nell’epoca dei BigData, di internet e dei cellulari. Generiamo ogni giorno  dati e utilizziamo servizi proprietari e in Cloud per archiviare e creare copie di backup dei nostri ricordi, ma affidarsi a servizi di archiviazione online non è più l’ unica soluzione disponibile e a volte, neanche la migliore, per questo il mio consiglio è quello di investire in queste tecnologie che rendono sicura e privata l”archiviazione dei nostri dati.

Grazie a Synology noi di Technoblitz abbiamo avuto per alcuni mesi modo di testare il NAS DS416Play, le nostre prove son state effettuate utilizzando dischi Seagate specifici per NAS.

Link utili

Installazione Rapida

Datasheet

 

Autore dell'articolo: Salvatore Racano

Cresciuto tra robot e zaini protonici, appassionato di scienze, tecnologia e informatica. Ho iniziato ingegneria con l'idea di costruirne un androide per conquistare il mondo, ma l'ho finita sviluppando gestionali. Ma non mi arrendo... tengo i soldi da parte aspettando che Google metta in vendita un kit di assemblaggio. Il mio motto è: non rimandare a domani quello che puoi disassemblare oggi.