Recensione HP EliteBook 1040 G3

Ho avuto il piacere per diverse settimane di poter testare un notebook della fascia business di Hewlett-Packard, sto parlando di HP EliteBook 1040 G3, un PC completo e compatto che dispone anche di diverse features per proteggere la sicurezza e la privacy dell’utente, ma a livello di hardware secondo me siamo un po’ sottotono…

Scopriamolo meglio insieme

Confezione di vendita e Design

Il nostro HP EliteBook 1040 G3 si presenta con una classica confezione in cartone, dove al suo interno ho trovato diversi opuscoli riguardanti il notebook, un’adattatore dock HP per aggiungere al PC una presa VGA e LAN e un’alimentatore da 45W per ricaricare il personal computer.

Il PC ha delle dimensioni di 33,7 x 23,45 x 1,65 cm con un peso di 1,43 Kg e ha un display con una diagonale da 35,56 cm (14″).

Il PC è quasi totalmente rivestito da un buon alluminio ben lavorato e da alcuni inserti necessariamente in plastica.

Hardware

Il nostro EliteBook 1040 G3 ha un hardware in parte squilibrato per l’alto prezzo venduto, ma d’altra parte presenta diversi optional importanti come il lettore di impronte digitali e il modem Qualcomm Snapdragon X5 per una connettività LTE.

Ho trovato un chipset Intel Skylake composto da un Intel Core i7-6500U con scheda grafica Intel HD 520  (2,5 GHz, fino a 3,1 GHz con tecnologia Intel Turbo Boost, 4 MB di cache, 2 core), come memoria RAM abbiamo una SDRAM DDR4-2133 da 8 GB suddivisa in 8 banchi, come unità di memoria troviamo un semplice Hard Disk da 500 GB da 7200rpm, abbiamo anche un sistema audio marchiato Bang & Olufsen, una webcam 720p HD, a livello di connettività dispone di Combo Intel 802.11a/b/g/n/ac (2×2) e Bluetooth 4.2, un modulo NFC e un modem Qualcomm Snapdragon X5 LTE.

Mentre troviamo un display touch, con tecnologia HP Sure View per proteggere il nostro lavoro da occhi indiscreti, con illuminazione posteriore a LED antiriflesso, FHD SVA con diagonale da 35,56 cm (14”) (1920 x 1080).

Infine dispone di diverse porte tra cui:

  • 2 porte USB 3.0
  • 1 USB Type-C (per ricaricare)
  • 1 connettore di aggancio
  • 1 porta HDMI
  • 1 alimentatore CA
  • 1 AUX da 3,5 mm

Software e autonomia

Come OS principale ho trovato una versione di Windows 10 Pro, ovviamente 64 bit, dalla scelta di adottare la versione Pro si riesce ad intuire quanto HP abbia puntato tanto su questo PC per la fascia business, infatti nella versione Pro possiamo migliorare la sicurezza del nostro PC e avere diversi optional studiati proprio per un utilizzo business, oltre ad essere una release un po’ meno problematica rispetto alla Home Edition.

Commento finale

Come ho già anche detto nella video recensione, questo  HP EliteBook 1040 G3 non è nè buono per fare gaming e nemmeno per hackerare la NASA, è un normalissimo PC per la fascia business invece ottimo per lavorare in qualsiasi contesto anche grazie al modulo LTE, al lettore di impronte digitali e alle tecnologie integrate da HP per la privacy.
Insomma se detestate i MacBook e cercate un PC con delle features abbastanza rare e con un hardware discreto per giocare sporadicamente o per montare video, questo è il PC perfetto per voi.
Per maggiori informazioni sull’acquisto.

 

Recensione Video

Davide Palmieri

Davide Palmieri è nato a Torino il 2 Ottobre del 2000, già dopo qualche anno dalla nascita inizia ad utilizzare il PC e ad appassionarsi sul mondo tecnologico e informatico. Attualmente è il Direttore Fondatore di TechnoBlitz.it, ma è anche un Junior Pentester e Arbitro Effettivo presso la sezione A.I.A di Torino.

Close