Razer Raiju Tournament Edition

Razer Raiju Tournament Edition: la recensione completa

Il Razer Raiju Tournament Edition si presenta come uno dei controller dedicati ai gamer esigenti e di fascia alta. Il prodotto è compatibile, via USB, con i PC Windows, ma è pensato, in modo particolare, per funzionare in wireless (Bluetooth) su PS4.

Razer Raiju Tournament Edition

Il prodotto viene venduto in una confezione molto curata ed elegante, che contiene, oltre al controller stesso, un cavo di ricarica USB-Micro USB, caratterizzato da un aspetto molto robusto e da sistemi di riduzione dei disturbi, e alcuni manuali d’istruzioni. Il Razer Raiju Tournament Edition è caratterizzato da un design molto solido, mentre la disposizione dei pulsanti e la struttura in generale, ricordano più un controller per XBOX One, che uno per PS4. Non mancano, tuttavia, il touch-pad e i tasti PS, Share e Options.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Alcune caratteristiche di questo Razer Raiju Tournament Edition lo presentano come un dispositivo di fascia più alta, rispetto a un normale controller per PS4. In particolare, sono presenti 4 tasti aggiuntivi, che possono essere personalizzati tramite un’applicazione per smartphone, tramite un collegamento via Bluetooth. Tramite l’app è anche possibile modificare il livello d’intensità della vibrazione. Un’altra peculiarità di questo prodotto è la presenza di appositi switch, che consentono di accorciare notevolmente la corsa dei trigger R2 e L2. Le premesse sono sicuramente molto buone, ma il Razer Raiju Tournament Edition è  apprezzabile anche nell’uso vero e proprio?

Esperienza di utilizzo

Per quanto riguarda il collegamento via cavo, sia al PC, che alla PS4 non si osservano problemi di nessun genere. Tra le funzionalità più rilevanti emerge proprio la possibilità di ridurre la corsa dei trigger, che sono più rapidi nei videogiochi sparatutto o similari. L’ergonomia risulta essere ottima e il peso non emerge più di tanto, anche se è più pesante del Dualshock 4.

I problemi maggiori sono emersi, però, nella modalità di connessione Bluetooth alla PS4. Infatti, ho, da subito, riscontrato dei fastidiosi lag fra la pressione del tasto e l’effetto nel gioco. La situazione è migliorata dopo alcuni tentativi di aggiornare il firmware del controller e dopo aver cambiato il canale di trasmissione del modem Wi-Fi, come suggerito in alcuni forum online. Potrebbe infatti accadere che la connessione controller-console soffra di interferenza con la connessione Wi-Fi. In ogni caso, per il prezzo a cui viene proposto, mi sarei sicuramente aspettato maggiore affidabilità anche in questo senso.

Conclusioni e prezzo

In generale, questo controller risulta essere piuttosto interessante per le sue caratteristiche di livello superiore, rispetto ai normali dispositivi, come i Dualshock 4 di Sony. Tuttavia, il Razer Raiju Tournament Edition non soddisfa pienamente nell’ambito della connessione wireless, a causa dei lag che possono presentarsi facilmente. Questo prodotto viene proposto a 149,99 euro, un prezzo sicuramente impegnativo, se si considera che è due o tre volte (a seconda dell’offerta) il prezzo di un Dualshock 4.

Autore dell'articolo: Stefano Pizzamiglio

Avatar
Sono Stefano Pizzamiglio, uno studente del liceo scientifico. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre ho da sempre una grande passione per le scienze.