LineageOS 14.1 per Redmi Note 4: la fluida discendente di CyanogenMod

La LineageOS 14.1 è disponibile anche per Redmi Note 4. Si tratta di una Custom ROM discendente da CyanogenMod, ormai abbandonata per alcuni motivi. Alla pari di CyanogenMod, LineageOS aggiunge molte funzionalità ed inoltre si mantiene sempre fluida e scattante, grazie alle innumerevoli ottimizzazioni eseguite dai vari team spesso in collaborazione con Qualcomm stessa.

Essendo rilasciata ufficialmente da Lineage, la ROM è abbastanza stabile ed utilizzabile come firmware giornaliero. Essendo anche molto supportata, si aggiorna ogni settimana con una nuova nightly ed è sempre basata sull’ultima release di quella versione Android (in questo caso la LineageOS 14.1 è basata su Android 7.1.2 n.d.r.).

Installare questa ROM è molto semplice: vediamo il procedimento nella guida.

LineageOS 14.1 per Redmi Note 4 – Guida all’installazione

Innanzitutto per installare delle Custom ROM dovete aver sbloccato il bootloader ed installato la TWRP. Eseguite sempre anche un backup di tutti i dati all’interno del dispositivo. Appena avrete eseguito questi passaggi, potrete continuare.

Prerequisiti

Installazione

  • Assicuratevi che i pacchetti LineageOS 14.1, Magisk e GApps, siano nella memoria – preferibilmente esterna – del vostro dispositivo;
  • Riavviate in TWRP – Spegnete il dispositivo e tenete premuto Volume Su + Power;
  • Andate in Wipe > Advanced Wipe e selezionate System, Cache, Data, Dalvik Cache/ART, quindi continuate con uno swipe in basso;
  • Adesso tornate alla Home della TWRP, quindi selezionate Install e cercate innanzitutto il pacchetto Firmware, quindi selezionatelo – Quick Tip: il tasto “Scegli archivio” in basso a destra vi consente di passare da una memoria all’altra rapidamente;
  • Selezionandolo si accede alla schermata di installazione: fate uno swipe in basso per confermare;
  • Ritornate alla Home della TWRP e riselezionate Install. Cercate prima il pacchetto LineageOS 14.1. Toccate “Add more zip” o “Aggiungi altri ZIP” e cercate il pacchetto Google Apps: selezionate anche queste e fate uno swipe in basso per confermare.
  • [Opzionale] Se desiderate avere i permessi di root, ritornate in Install, selezionate il pacchetto Magisk e confermate con uno swipe;
  • Alla fine dell’installazione potrete riavviare e godervi la nuova ROM. Il primo avvio potrebbe impiegare qualche minuto in più.

Conclusioni

La procedura è davvero semplice e non richiede particolari conoscenze. Nel caso invece in cui trovaste un bug e voleste segnalarlo agli sviluppatori, vi consigliamo di prendere un logcat (solo per i più esperti n.d.r.) e di pubblicare tutti i dati nel thread della ROM.

Per qualunque dubbio o incertezza commentate pure sotto e non dimenticatevi di iscrivervi ai nostri canali Telegram Technoblitz e Technoblitz Modding, cliccando i badge sottostanti.

 

Canale Telegram Technoblitz Modding               

 

Fonte: XDA

Gabriele Meli

Mi chiamo Gabriele Meli. Studente allo scientifico e amante della tecnologia in generale, mi interesso principalmente del modding su android e dell'installazione di sistemi operativi su PC, ma anche in generale di tutto ciò che riguarda PC, smartphone e tablet, sebbene anche i videogiochi prendano una buona fetta del mio tempo libero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: