Intel Core i7-8700K Ultra: heat-spreader in argento puro

Anche per i nuovissimi Intel Core i7-8700K, di ottava generazione, iniziano ad apparire versioni custom, dedicate agli overclockers. In particolare, su CaseKing.de, noto e-commerce tedesco di hardware, sarà possibile acquistare processori personalizzati, per raggiungere facilmente frequenze elevate.

Intel Core i7-8700K Ultra

Grazie a una collaborazione con der8auer, famosissimo overclocker tedesco, autore di numerosi record, CaseKing.de si appresta a lanciare 3 nuove versioni custom dell’Intel Core i7-8700K, chiamate Pro, Advanced e Ultra. Le tre versioni sono caratterizzate da processori preselezionati, ovvero con frequenze di base già portate oltre i limiti, fino a 5,2 GHz. Inoltre, tutti i modelli sono deliddati, ovvero sono stati scoperchiati ed è stata sostituita la pasta termica interna, per poter mantenere temperature più basse. Ogni processore presenta anche un’incisione laser, con il logo di der8auer.

La versione Intel Core i7-8700K Ultra è però quella che si contraddistingue per un’interessante particolarità. Infatti, oltre a essere deliddata e preselezionata, presenta un heat-spreader personalizzato, costituito da argento puro al 99,99%. Infatti l’argento è uno dei materiali con conducibilità termica più elevata e sarebbe quindi in grado di garantire temperature minori, sui cores, dissipando più velocemente il calore. Infine, la pasta termica interna stock viene sostituita con l’innovativa pasta termica al metallo liquido, di Thermal Grizzly.

Naturalmente, il prezzo di questi processori personalizzati aumenta considerevolmente, rispetto alla versione standard, che è già piuttosto costosa. Infatti, mentre la versione stock di Intel si aggira sui 400 euro, le versioni custom dell’Intel Core i7-8700K, proposte da CaseKing.de, partono dai 439,90 euro, della versione Advanced a 4,8 GHz, e arrivano agli 899,90 euro, della versione Ultra a 5,2 GHz. In mezzo sono però presenti numerose configurazioni, per soddisfare tutti.

Lo stesso der8auer ha affermato come sia al lavoro anche sui processori extreme (SkyLake-X), su cui i vantaggi potrebbero essere molto più consistenti.

Via

Stefano Pizzamiglio

Sono Stefano Pizzamiglio, uno studente del liceo scientifico. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre ho da sempre una grande passione per le scienze.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: