GPU dedicata Intel: ecco il primo prototipo

Nei mesi scorsi si erano diffuse delle voci di una possibile entrata di Intel nel mercato delle GPU dedicate, dominato da NVIDIA e AMD, concorrente di Intel anche nel segmento CPU. Ora l’azienda ha rivelato alcuni dettagli sul primo prototipo sviluppato.

GPU dedicata Intel


I primi frutti dell’arrivo di Raja Koduri, ex chief GPU architect presso AMD, nel team di Intel non si sono fatti attendere e all’IEE International Solid-State Circuits Conference di San Francisco la compagnia ha mostrato gli ultimi risultati nel segmento GPU dedicate, presentando un prototipo di scheda video, sviluppata sulla base del processo produttivo a 14 nm.

Il prototipo vanta ben 1,542 miliardi di transistor ed è caratterizzato da 2 chip primari: l’uno costituito dalla GPU vera e propria, affiancata da un system agent, e l’altro costituito dal Field Programmable Gate Array, conosciuto anche come FPGA. Non sono stati rivelati dettagli sulle performance o su altri aspetti del chip, che risulta essere ancora allo stato prototipale. Sicuramente sarà necessario aspettare un po’ di tempo, prima di poter conoscere altre caratteristiche tecniche. Bisogna aggiungere che un effettivo prodotto commerciale avrà, molto probabilmente, specifiche leggermente diverse da quelle del prototipo, a causa del continuo processo di miglioramento.

GPU dedicata Intel: ecco il primo prototipo

Tramite queste nuove GPU dedicate, Intel sta cercando di offrire una linea di prodotti in più ai consumatori e di superare i limiti delle attuali GPU integrate, che propone nelle sue CPU. La concorrenza di NVIDIA e AMD sarà, senza ombra di dubbio, un fattore importante da considerare, per Intel. Tuttavia, la fama ottenuta dal marchio nel segmento delle CPU potrebbe aiutare, in modo notevole, la diffusione delle nuove GPU dedicate.

Continuate a seguirci per conoscere tutte le informazioni che emergeranno nei prossimi mesi e per rimanere aggiornati con le ultime notizie sul mondo della tecnologia.

Aggiornamento del 22/02/2017

L’azienda ha comunicato, tramite una nota, che non si trattava di un vero e proprio prototipo di GPU, ma di un concept progettato per esplorare nuove tecniche di alimentazione. Tuttavia ha confermato di essere interessata allo sviluppo di soluzioni GPU, per il futuro.

Via

Stefano Pizzamiglio

Sono Stefano Pizzamiglio, uno studente del liceo scientifico. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre ho da sempre una grande passione per le scienze.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: