Cortana rimpiazza Google Assistant

Microsoft punta molto sul suo assistente vocale, Cortana. Lo dimostra anche il fatto che l’azienda di Redmond continua a lavorare e a rilasciare aggiornamenti. Anche per il sistema operativo Android.

Cortana può diventare l’assistente di default per Android

L’ultimo aggiornamento rilasciato per l’OS di Google porta Cortana alla versione 2.8. Inoltre l’update introduce importanti novità. Infatti l’assistente vocale di Microsoft può essere impostato come l’assistente di defaul, rimpiazzando, così, Google Assistant.

In realtà questa possibilità era già stata resa disponibile nel 2015, ma nella descrizione dell’aggiornamento viene specificata che questa è una nuova funzione. Ora, però, la procedura è stata ulteriormente semplificata.

Infatti basterà andare nelle Impostazioni e selezionare Cortana come assistente vocale predefinito. Da quel momento sarà lei a rispondere a tutte le domande e a tutti i comandi dell’utente, sostituendosi completamente all’assistente di casa Google. Sarà anche possibile attivare Cortana direttamente dalla pressione del tasto Home di Android.

Gli altri miglioramenti introdotti

L’integrazione totale con Android non è l’unica novità introdotta dall’ultimo aggiornamento. Infatti molte delle funzionalità introdotte con i precedenti aggiornamenti sono state mantenute. Una fra tutte la possibilità di integrare Cortana nella lockscreen del sistema operativo del robottino verde. Funzionalità, questa, che era già stata introdotta lo scorso Marzo. Per attivare questa opzione basterà aprire l’applicazione, cliccare sull’icona del profilo utente che si trova in alto a destra e andare nella scheda Impostazioni.

Il changelog ufficiale dell’applicazione riporta, oltre alle citate funzionalità, anche un miglioramento della coerenza del calendario tra PC e smartphone e un generale miglioramento delle performance.

Al momento, come noto, Cortana non è disponibile sullo store italiano di Android, ma chiunque volesse provarlo può scaricare dalla rete l’APK e installarlo. Il download può essere effettuato da qui.

Si fa sempre più serrata la lotta tra gli assistenti vocali principali, Cortana, Siri e Google Assistant. Ora ne stanno arrivando altri come Bixby di Samsung ed Alexa di Amazon.

La possibilità di scelta farà sicuramente bene agli utenti i quali avranno la possibilità di provare tutti gli assistenti e di scegliere quello che più si adatta alle proprie esigenze.

Via

Mauro Giaffreda

Classe 1986, Ingegnere Aerospaziale. Da sempre appassionato di tecnologia, in particolare del mondo mobile e di PC. Grande appassionato di Spazio.

    Close