Come disattivare ed evitare servizi a pagamento sul proprio smartphone

A chi è mai capitato di ricevere un SMS con l’avviso di attivazione di servizi a pagamento non richiesti? Penso a chiunque, quindi oggi con questa guida vi spiegherò come disattivare ed evitare questi fastidiosi servizi “ruba-soldi“.

Metodo funzionante con i principali operatori Italianiservizi a pagamento

A tutti è capitato almeno una volta, fastidiosi abbonamenti da 5 euro al mese/settimana non attivati volontariamente. Infatti tali servizi sono molto facili da attivare, di solito tramite una semplice navigazione web. Ma adesso procediamo ed andiamo a vedere come disattivare ed evitare questi fastidiosi servizi a pagamento. Per essere più chiaro dividerò la guida in 4 step.

1.DISATTIVAZIONE TRAMITE SITO WEB/NUMERO TELEFONICO/EMAIL

Il primo metodo per tentare la disattivazione è proprio quello che ci fornisce il sito che offre il servizio “ruba-soldi“.  Mi spiego meglio, quando verrà attivato l’abbonamento riceveremo un SMS con riportate le seguenti informazioni: Nome del servizio, costo mensile/settimanale, sito web, numero telefonico e link per informazioni e disattivazione.

SMS di “conferma attivazione abbonamento”

Talvolta purtroppo, come nel mio caso, tramite il sito web indicato risulta impossibile completare la procedura, perché mancante il link per completare e confermare la disattivazione.  Se invece, sul sito web del servizio, è possibile effettuare la disattivazione non vi rimane altro che confermare cliccando “disattiva servizio/abbonamento”. Qualora non funzionasse la disattivazione tramite sito web è possibile chiamare il numero indicato (attenzione la chiamata potrebbe essere soggetta a costi aggiuntivi) o inviare una email al servizio clienti del servizio. Ovviamente il servizio sarà ufficialmente disattivato all’arrivo del nuovo SMS di “avvenuta disattivazione”

SMS di “avvenuta disattivazione” del servizio

2.DISATTIVAZIONE TRAMITE SELFCARE

Selfcare è un servizio con molte funzioni utili, tra queste quella di poter vedere quali abbonamenti sono attivati sulla propria SIM, ed eventualmente poterli disattivare con un semplicissimo click. Perciò, se il metodo precedente non ha funzionato, basta cliccare QUI  e si verrà immediatamente collegati alla pagina di selfcare. Una volta collegati si dovrà cliccare “accedi a selfcare”, poi successivamente inserire il proprio numero di telefono, il proprio operatore e cliccare “invia password“. Dopo pochi minuti arriverà tramite SMS la password da utilizzare per utilizzare selfcare.

servizi a pagamento
Pagina di registrazione

Completata la procedura di registrazione avrete sotto mano gli ultimi addebiti e gli abbonamenti. Nella sezione abbonamenti potrete vedere tutti i servizi attivati e disattivati, in caso fossero attivati potete disattivarli cliccanodisattiva“. Anche in questo caso aspettate il nuovo SMS di “avvenuta disattivazione”.

3.DISATTIVAZIONE TRAMITE IL PROPRIO OPERATORE

Un ulteriore metodo per procedere alla disattivazione di eventuali servizi a pagamento è quello di contattare un operatore della propria compagnia telefonica. Infatti potranno verificare quali abbonamenti sono attivi sulla SIM, ed eventualmente procedere alla disattivazione. Ovviamente bisognerà aspettare il nuovo SMS diavvenuta disattivazione“.

NUMERO VERDE OPERATORI:

    • TRE: 133
    • Vodafone: 190
    • TIM: 119
    • Wind: 155
    • Fastweb: 192193
    • Poste mobile: 160
    • CoopVoce: 188

4.COME EVITARE I SERVIZI A PAGAMENTO

Non sapevi si potessero “bloccare” questi servizi “ruba-soldi”? Chiamando il proprio operatore e chiedendo l’attivazione delBARRING SMS” (servizio GRATUITO) sul proprio numero potrete evitare per sempre questi scomodi abbonamenti. Io sinceramente vi consiglio di richiederne l’attivazione, così da poter navigare nel web senza troppe preoccupazioni. L’attivazione verrà confermata con un SMS da parte del proprio operatore!

SMS di “avvenuta attivazione” del servizio di BARRING SMS

Ovviamente ricevere il rimborso dei 5 euro non sarà in alcun modo possibile. Ma almeno, adesso, saprete come disattivare eventuali servizi, ed ora in avanti poterli anche evitare. Se hai ancora qualche dubbio sull’argomento scrivicelo nei commenti! Ti risponderemo al più presto.

Andrea Saltori

Ciao, sono Andrea Saltori. Giovane appassionato del mondo tecnologico, smartphone e gadget tecnologici sono la mia grande passione!

    Close