Xposed: i 10 moduli migliori

In un precedente articolo abbiamo già parlato di quanto Xposed consenta di personalizzare liberamente il proprio smartphone e di quanto sia facile installare il framework ed i moduli.

In quest’articolo presenteremo quindi i 10 migliori moduli per Xposed, che offrono funzionalità molto interessanti.



1. GravityBox

GravityBox è la più completa raccolta di modifiche per tutta l’interfaccia, in particolare per:

  • Schermata di blocco;
  • Barra di stato;
  • Barra di navigazione;
  • Schermata di spegnimento;
  • Display;
  • Telefono;
  • Tasti fisici;
  • Audio.

L’applicazione ha 4 differenti versioni (JellyBean, KitKat, Lollipop, Marshmallow), ognuna compatibile solo con una versione di Android. È consigliato utilizzare il modulo solo nei firmware basati su Android Stock, come ad esempio quello dei Nexus o dei Motorola: come anche specificato dallo sviluppatore, potrebbe non funzionare correttamente su firmware altamente personalizzati come TouchWiz, Sense o LgUX.

L’app si trova nella raccolta moduli di Xposed (Xposed Installer > Download).

 

2. Xposed Torch

Xposed Torch è un modulo molto semplice nella configurazione e nelle sue funzioni. Consente infatti di accendere il flash a schermo spento tenendo premuto il tasto Volume Su. Gli unici settaggi servono a determinare il tempo di spegnimento e il delay della pressione del tasto.

L’app si trova sul PlayStore oppure nella raccolta moduli di Xposed.

 

3. Greenify

Greenify è un’app, funzionante anche solo con il root, che permette di congelare le app in background in modo da risparmiare batteria e RAM utilizzata. L’estensione con Xposed permette di potenziarla e riuscire ad ibernare completamente le app di sistema e mantenere attivi, seppur congelati, i servizi di messaggistica che utilizzano Google Cloud Messaging.

Si trova sul Play Store ed è gratuita, ma acquistando il pacchetto completo vengono sbloccate alcune features molto utili.

 

4. xStana

Si tratta di un modulo che permette di modificare il tema della barra di stato e della barra di navigazione. L’utilizzo è molto semplice: basta scegliere, scorrendo, il tema preferito ed applicarlo cliccando la spunta; il tema cambierà al prossimo riavvio. L’app di base contiene pochi temi, ma tramite un acquisto in-app vengono sbloccati tutti, alcuni dei quali molto simpatici e fantasiosi.

Si trova sul Play Store e nella raccolta moduli di Xposed.

 

5. XbatteryThemer

XbatteryThemer è un modulo che modifica l’icona della batteria. Le icone per l’app vanno scaricate a parte (si trovano in questo thread di XDA). Tuttavia esistono tantissimi pacchetti, con diversi tipi, colori, forme e dimensioni di icone.
Una volta installata l’app, basterà installare le icone scaricate (si installano come gli APK) ed aprendo XbatteryThemer appariranno tra le icone disponibili.

L’app è disponibile nella raccolta moduli di Xposed.

 

6. MonsterUI

Se possedete un dispositivo con una vecchia versione di Android, non supportato da CyanogenMod e affini, ma volete dare una rinfrescata all’interfaccia, MonsterUI è il modulo che fa per voi. Si tratta di un modulo che rende l’interfaccia di sistema più simile a quella di Lollipop e superiori, tramite nuovi colori, icone e animazioni. Le impostazioni nell’app contengono alcuni settaggi per il tema, utili per personalizzare al meglio la propria UI.

L’app si trova sul Play Store.

 

7. Gesture Navigation

Avete mai pensato di aprire la fotocamera, tornare alla home, aprire i recenti, fare uno screenshot e quant’altro tramite tocchi o swipe? Con Gesture Navigation è possibile farlo. Tramite questo modulo è infatti possibile assegnare un’azione ad una gestures. Nell’app si trovano numerose gestures disponibili, tra cui swipe, tocchi e pinch-in/out con la possibilità di utilizzare più dita.

L’app è disponibile nella raccolta moduli di Xposed e su XDA a questo link (su XDA si trova la versione completa)

 

8. Flat Style Coloured Bars

A partire da Lollipop la barra di stato cambia colore per adeguarsi a quello dell’app, tuttavia questo non era possibile nelle versioni precedenti. Flat Style Coloured Bars sfrutta la trasparenza di KitKat per cambiare il colore della barra di stato e della barra di navigazione in base ai colori dell’app, rendendo l’interfaccia più piacevole (non vengono mostrate le barre nere). L’app è compatibile con 4.3 e superiori, ma è disponibile anche una versione particolare dell’app che aggiunge il supporto anche a 4.2.2.

L’app si trova nella raccolta di moduli di Xposed e sul Play Store, mentre la versione per 4.2.2 si trova su XDA.

 

9. Wanam Xposed e XTouchWiz

Wanam Xposed e XTouchWiz sono due moduli, ideati dallo stesso sviluppatore ed esclusivi per ROM TouchWiz, che permettono di personalizzare l’intera interfaccia, proprio come GravityBox. Il vantaggio di questi è che sono completamente compatibili con le ROM TouchWiz e non provocano bug come potrebbe accadere con GravityBox.
Le features, come in quest’ultimo, sono divise in diverse sezioni, ma in questi due moduli è necessario riavviare per attivare le modifiche appena effettuate.
Wanam Xposed è divisa in due versioni, una per JellyBean e KitKat e l’altra per Lollipop. È ovvio che la versione da utilizzare deve essere quella adatta alla versione di Android attualmente in uso.

Wanam Xposed, in entrambe le versioni, e XTouchWiz si trovano nella raccolta moduli di Xposed.

 

10. BootManager

Si tratta di un modulo che blocca le app scelte durante l’avvio: le app non si apriranno durante l’accensione dello smartphone, velocizzando i tempi.
L’app è molto semplice da usare, basta selezionare tutte le app che non si vuole che vengano aperte. Durante il prossimo riavvio esse non verranno caricate. È consigliato comunque di non disattivare le app importanti, perchè potrebbe causare delle instabilità nel sistema.

BootManager si trova sul Play Store e nella raccolta moduli di Xposed

 

In conclusione, vi invito, oltre a provare questi moduli, di cercarne altri nella raccolta moduli di Xposed: se ne trovano molti altri interessanti. Commentate per ogni domanda e se avete qualche altro modulo da consigliare.

Gabriele Meli

Mi chiamo Gabriele Meli. Studente allo scientifico e amante della tecnologia in generale, mi interesso principalmente del modding su android e dell'installazione di sistemi operativi su PC, ma anche in generale di tutto ciò che riguarda PC, smartphone e tablet, sebbene anche i videogiochi prendano una buona fetta del mio tempo libero.

gabriele-meli has 15 posts and counting.See all posts by gabriele-meli

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: