Xiaomi nega la vendita dei propri device a Zetta

L'azienda di smartphone spagnola Zetta, secondo molti ma anche secondo noi vende smartphone Xiaomi rebrandizzati con il nome Zetta.

Zetta viene pubblicizzata e vista come un'azienda che produce smartphone di fascia alta e loro addirittura si considerano la risposta spagnola all'iPhone!
La società che dovrebbe battere Cupertino, in realtà è stata scoperta da vari giornalista spagnoli e non solo come venditori di Xiaomi rebrandizzati, con marchio Zetta e addirittura anche ad un prezzo più elevato.

Secondo El Paìs, Zetta è stata scoperta durante l'intervista con El Espanol, vari siti di spagnoli hanno subito iniziato a spargere la voce dicendo che l'azienda iberica in questione compra Xiaomi ormai già usciti sul mercato da tempo e li vende ad un prezzo maggiore per guadagnarci, ovviamente Zetta ha smentito tutto.

L'azienda è nata nell'aprile del 2014 e fu fondata dal cinese Eric Cui e dallo spagnolo Unai Nieto, il loro primo smartphone esce nel 2015, un device di fascia bassa venduto 200 Euro e sulla back cover come logo una ghianda morsicata.

Secondo TheNextWeb, staccando il logo Zetta da una batteria dei loro smartphone comprarirà quello di Xiaomi con tanto di codice seriale.

Thegeekhammer sono riusciti ad avere l'accesso alla ROM dei loro device e hanno scoperto che sono delle CyanogenMod personalizzate e tra l'altro non hanno nemmeno pagato la licenza per uso industriale.

L'azienda infine ha rilasciato una dichiarazione sul loro sito web, dove hanno detto che i loro telefoni sono progettati e realizzati in catene di produzione in Cina e che loro sono una semplice piccola azienda con solo 7 operai.

Una dichiarazione è stata rilasciata da Zetta in spagnolo sul loro sito web. Riassumendo, hanno detto i loro telefoni sono progettati e realizzati con catene di produzione cinesi, e che l'elettronica condivide azienda del settore asiatico finalizzate ad adattare i loro telefoni per l'uso nel mercato europeo.

Hanno anche detto che i componenti non sono compatibili con le reti europee in modo Zetta incorporato software per migliorare l'uso. Dicono di essere una piccola azienda con solo 7 operai che lavorano umilmente a offrire la tecnologia asiatica per l'uso in Spagna e in Europa.

Xiaomi ha detto di non avere alcuna collaborazione con questa azienda iberica quindi scopriremo la verità nei prossimi giorni.

Davide Palmieri

Davide Palmieri è nato a Torino il 2 Ottobre del 2000, già dopo qualche anno dalla nascita inizia ad utilizzare il PC e ad appassionarsi sul mondo tecnologico e informatico. Attualmente è il CEO di TechnoBlitz.it, oltre ad essere anche il fondatore e il recensore principale lavora come Beta Master presso varie aziende.

wp_7320262 has 92 posts and counting.See all posts by wp_7320262

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: