Xiaomi Meri compare su AnTuTu e Geekbench

Sui due noti siti di benchmark AnTuTu e Geekbench è comparsa la valutazione di un nuovo dispositivo della casa Cinese Xiaomi. Il device, di cui vi mostriamo le prime immagini, riporta il nome di XIAOMI MERI. 

Qualche giorno fa era trapelata la notizia che Xiaomi stesse per preparando una versione economica del suo top di gamma. Dopo aver presentato infatti il Mi 5, Mi 5S e Mi 5 Plus, ora sarebbe stata la volta si un ipotetico MI 5C. Già si ipotizzavano anche le specifiche, con processore Mediatek e Display da 5,5″.

Invece tutto lascia supporre che si tratti di una nuova famiglia di dispositivi che sta per essere presentata.

xiaomi-meri-foto-filtrada-700x500

Caratteristiche Tecniche

Al di la del nome, quello che risulta dai due test è un punteggio ( su AnTuTu) di 63.581 punti, ben al di sotto della soglia tra i 150.000 e i 175.000 che riportano terminali top di gamma. Questo dimostra che questo Xiaomi Meri andrà a inserirsi tra i medi di gamma del mercato.

xiaomi-meri-is-benchmarked-on-antutu-and-geekbench

Grazie al test vi possiamo riportare alcune delle specifiche tecniche di questo nuovo Xiaomi, che ancora non sono state rivelate ufficialmente. Sotto la scocca, che dalle immagini sembra essere interamente in alluminio, troviamo:

  • Processore Octa-Core con 4 Cortex A53 da 2.2 Ghz e altrettanti da 1.4 Ghz
  • Gpu Mali T864
  • 3 Gb di Memoria Ram
  • Display da 5,5 pollici con risoluzione 1920 x 1080
  • Android 6.0 Marshmallow preinstallato

Queste sono le uniche specifiche fino ad oggi conosciute, anche se qualche dubbio resta sulla dimensione del display, che in molti sostengono essere da 5,1 pollici.

xiaomi-meri-marco-derecho

Dalle prime immagini trapelate la parte frontale sembra davvero ben realizzata, con un vetro curvato ai bordi e un design simil S7. L’Altoparlante invece è posto nella parte inferiore, come su iPhone per intenderci.

Sono poi presenti, sempre in base alle fotografie pubblicate, un sensore di impronte digitali integrate nel tasto home, e la porta Usb Type C come connettore di ricarica.


Considerazioni Finali

Insomma un dispositivo che per punteggio di benchmark e per caratteristiche tecniche dovrebbe essere collocato in fascia media ma che, guardando il design e la costruzione (sempre con il beneficio de dubbio dato che è stato mostrato solo in foto), sembra essere leggermente superiore ai suoi rivali diretti.

Quel che è certo è che Xiaomi non è stanca di sfornare nuovi dispositivi, la maggior parte riservati appunto alla fascia media del mercato degli smartphone. Gli utenti che vogliono un terminale Xiaomi, a prezzo contenuto, hanno solo l’imbarazzo della scelta.

 

 

 

Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.

luigi-marra has 247 posts and counting.See all posts by luigi-marra

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: