Sony aiuta i bambini dell’ospedale Alder Hey

In una grande anteprima mondiale, Sony ha realizzato un acquario digitale colorato, che aiuta a tranquillizzare i bambini in attesa di operazione o esami presso Alder Hey in the Park, uno dei più grandi e più tecnologici ospedali pediatrici del mondo.

Presentazione generale

Situato nella periferia di Liverpool, nella parte nord-occidentale dell’Inghilterra, l’Alder Hey in the Park è uno degli ospedali specializzati nel trattamento e nella cura dei bambini più innovativi al mondo. Finanziata dall’NHS e dall’Alder Hey Children’s Charity, la struttura da 300 milioni di sterline si prende cura ogni anno di 275.000 bambini e ragazzi e delle loro famiglie. Servizi all’avanguardia includono sedici spaziose sale operatorie connesse a livello digitale con monitor medicali a schermo piatto di Sony, che consentono ad altri chirurghi e al personale in sala, nonché al personale di tutto il campus, di visualizzare le procedure ad alta definizione  ricche di dettagli.

L’Alder Hey in the Park collabora con il team soluzioni healthcare di Sony, che ha lavorato a fianco del team di gestione e del team clinico senior durante l’intera fase di progettazione dell’Alder Hey. Sony continua a collaborare con l’ospedale nella realizzazione dei suoi ambiziosi progetti al fine di introdurre delle soluzioni di imaging di rete e altre innovazioni ancora più avanzate, così da migliorare ulteriormente gli esiti clinici e il benessere dei piccoli pazienti. 

La sfida

Una delle più grandi sfide dell’Alder Hey è rappresentata dalla necessità di limitare l’ansia dei pazienti. Andare in ospedale può essere scoraggiante sia per i bambini sia per i genitori. Oltre al trattamento, esiste uno stress aggiuntivo causato da periodi di attesa e di incertezza, spesso lunghi, per i bambini e le loro famiglie. “Quando i bambini entrano e si preparano per un’operazione, le procedure di annotazione di peso e misure possono risultare sgradevoli, come pure l’applicazione di crema pre-anestetizzante sul dorso delle mani”, spiega il Dr Iain Hennessey, Clinical Director of Innovation presso l’ospedale pediatrico Alder Hey. “È tutta una questione di percezione.


Non è possibile agire direttamente sul dolore e sull’ansia relativi al decorso clinico. È tuttavia sicuramente possibile indirizzare in altro modo la percezione del paziente, e quella dei genitori, durante l’intera permanenza”. Avendo compreso l’importanza cruciale dell’interazione paziente/ospedale, il team healthcare di Sony ha presentato all’Alder Hey una soluzione che proviene direttamente dall’altra parte del mondo. Si tratta del primo acquario digitale virtuale al mondo in cui pesci virtuali nuotano lentamente in un acquario altrettanto virtuale, presente nel parco a tema Kamogawa Sea World di Chiba, in Giappone. Alder Hey ha capito immediatamente che questa soluzione innovativa aveva il potenziale per distrarre e coinvolgere i giovani pazienti, contribuendo a ridurre il senso di ansia, stress e noia, così comuni negli ospedali.

js73489992

La soluzione

L’attrazione principale della luminosa e ariosa sala di attesa per le operazioni chirurgiche dell’Alder Hey è un enorme acquario digitale, ispirato a una installazione simile, presente presso il Kamogawa Sea World. Con una dimensione di 5,03 x 0,97 metri, l’acquario virtuale è costituito da tre display professionali BRAVIA da 75″ montati a parete, azionati da un server di rete nascosto. Il software sviluppato dal team interattivo PCL di Sony in Giappone evoca un magico mondo sottomarino, ricco di coralli colorati ed esotiche creature marine. I giovani pazienti, entusiasti, possono interagire con il display tramite un’interfaccia touch simile a un tablet, scegliendo il proprio pesce o tartaruga e colorandolo con una serie di pennelli e strumenti. Una volta soddisfatti del risultato ottenuto, possono inserire il pesce personalizzato nell’acquario, guardarlo nuotare con disinvoltura nell”acqua” e interagire con altre creature marine.

 Il risultato

“Sono veramente orgoglioso di ciò che è stato raggiunto dall’Alder Hey e da Sony… Penso che il nostro modo di lavorare con i partner del settore sia stato davvero di esempio per tutti”, ha dichiarato il Dr Iain Hennessey, Clinical Director of Innovation presso l’ospedale pediatrico Alder Hey. “I bambini si sono innamorati dell’acquario”, afferma Iain Hennessey. “Possiamo utilizzarlo come diversivo per I bambini più riluttanti a farsi prendere le misure e a sottoporsi ai trattamenti pre-operatori. Così diciamo loro “se fai questo per noi, ti faremo disegnare un pesce tutto tuo”, e loro lo fanno subito! Il nostro workflow e l’efficienza complessiva dell’ospedale migliorano in maniera significativa”.

Perché Sony?

I tre display professionali BRAVIA, sottili e dal design straordinario, danno vita all’acquario e offrono immagini HD di una qualità superiore, con contrasto eccezionale e colori ricchi e brillanti. Anche sotto la luce naturale della sala di attesa chirurgica, le immagini sono nitide, chiare e ricche di dettagli realistici. La cornice ultra sottile di ogni display consente di creare l’illusione di un’unica “finestra” senza interruzioni. Il pannello a efficienza energetica consuma meno degli schermi della generazione precedente e consente la riduzione dei costi di gestione.


“Sono veramente orgoglioso di ciò che è stato raggiunto dall’Alder Hey e da Sony”, afferma Iain Hennessey. “Penso che il nostro modo di lavorare con i partner del settore sia stato davvero di esempio per tutti”. “Quando i genitori varcano la soglia con i loro bambini, capisci che sanno che sono nel posto giusto per il proprio figlio. Se hai la fiducia dei genitori, e quella dei bambini, sai che otterrai un’esperienza clinica e un esito migliori”.

Ulteriori schermi BRAVIA sono collocati in altre aree dell’ospedale, fra cui all’interno dello spettacolare ingresso dell’Alder Hey, dove le famiglie possono consultare gli elenchi dei pazienti e guardare i cartoni animati su grandi schermi luminosi, in attesa della visita.

Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.

luigi-marra has 244 posts and counting.See all posts by luigi-marra

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: