Samsung: nuovo smartphone di fascia media

SAMSUNG Galaxy On Nxt

Samsung ha di recente reso disponibile in India il suo nuovo smartphone di fascia media Galaxy On Nxt, una versione aggiornata del Galaxy J7 Prime con memorie maggiorate.

Specifiche tecniche

Il Galaxy On Nxt ha come obiettivo quello di occupare un posto nella fascia media del mercato, il che implica un buon prodotto a prezzi ridotti.

Le dimensioni sono di 151.7 x 75 x 8 mm, con uno schermo da 5.5 pollici per un peso complessivo di 144g.

La scocca è interamente in metallo e non è possibile aprirla normalmente, il che implica la batteria non rimovibile.

Lo schermo ha una risoluzione FullHD 1080p e un pannello IPS LCD, il tutto protetto da un vetro 2.5D Gorilla Glass.

Per quanto riguarda il chipset si parla di un Exynos 7870 octa-core a 1.4GHz accompagnato dal Mali T830 MP1 come GPU.

Il sistema operativo utilizzato dallo smartphone è Android 6.0.1 Marshmallow

Il Galaxy On Nxt disporrà di 3GB di memoria RAM e 32GB di memoria interna espandibile mediante microSD.

La fotocamera posteriore da 13MP compresa di LED per il flash e quella frontale da 8MP permetteranno di registrare video FullHD a 30Fps.

Il telefono sarà provvisto di sensore di lettura delle impronte digitali compreso nel pulsante Home fisico presente, come ogni smartphone samsung, centralmente sotto allo schermo. Avrà al suo interno inoltre anche un accellerometro e un sensore di prossimità.

La batteria da 3300mAh, come detto in precedenza, non sarà rimovibile a causa della scocca in metallo non apribile.

Parlando di connettività, il Galaxy On Nxt si presenta come uno smartphone dual-sim, compatibile con connessione LTE,Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 4.1, GPS e un’interfaccia microUSB OTG (on-the-go) che ci permetterà attraverso degli adattatori, di leggere chiavette usb o hard disk esterni collegandoli direttamente al nostro smartphone.

 

Mancanze

Come possiamo leggere dalle specifiche tecniche, il telefono non dispone di sensore per la luminosità e nemmeno di un giroscopio. Questo indica che il dispositivo non potrà usufruire della regolazione automatica della luminosità o essere usato per giocare a particolari giochi che richiedono l’utilizzo del giroscopio.

Inoltre il telefono non disporrà della carica rapida, ma unicamente di quella tradizionale.

I pulsanti capacitivi posti lateralmente a quello centrale non sono retroilluminati questo potrebbe risultare scomodo utilizzando lo smartphone in ambienti poco illuminati.

 

Conclusione

Il Samsung Galaxy On Nxt non punta al massimo, ma a garantire un ottimo prodotto che possa tener testa ai concorrenti (come Moto G4 Plus e Redmi Note 3) pur mantenendo un prezzo relativamente basso.

Il prezzo si aggira intorno ai 250€, quindi superiore alle alternative sopra citate, il che ci fa pretendere quel qualcosa in più che purtroppo il Galaxy On Nxt non sembra avere. Per il momento non crediamo sia corretto definirlo al pari degli altri smartphone che per un prezzo più contenuto possono offrirci lo stesso se non di più. Quindi per il momento il giudizio sul Galaxy On Nxt è positivo, considerato il potenziale e il prezzo, ma prima di acquistarlo bisogna valutare attentamente le possibili alternative e magari aspettare che il prezzo cali leggermente in modo da renderlo un acquisto più che conveniente.

 

E voi cosa ne pensate? Il Galaxy On Nxt vale i suoi 250€ o è meglio evitarlo per puntare a qualche altro smartphone che per lo stesso prezzo possa offrire di più? Fatecelo sapere nei commenti e non dimenticatevi di iscrivervi alla nostra Newsletter per non perdervi i nostri futuri articoli!

 

Samsung-Galaxy-On-Nxt

 

 

 

via

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: