Samsung: cambiamenti nell’assetto societario

Samsung, essendo fortemente pressata dai suoi investitori attivisti americani alla ricerca di un maggiore rendimento a parte di quest’ultima, si accinge alla più grande riorganizzazione della società nei suoi 47 anni di storia. L’azienda Coreana, che ricordiamo essere il principale produttore di smartphone, televisori chip per pc ecc, sta valutando la creazione di una holding (società finanziaria che detiene il controllo di un gruppo di aziende attraverso il possesso diretto o indiretto di una rilevante quota del pacchetto azionario di ciascuna) e aumentare così i dividendi. A questo scopo ha assunto degli esperti che hanno il compito di eseguire un monitoraggio di sei mesi.

Samsung cambia assetto societario

Il passaggio di samsung ad una holding era già stato preso in considerazione dagli investitori, quindi questa mossa da parte dell’azienda era già prevedibile. Questo movimento è stato notato dal mercato.

Samsung, è, se così si può definire, un’azienda a conduzione familiare. Il presidente del  consiglio di amministrazione del gruppo Samsung  Lee Kun-Hee è stato colpito nel 2014 da un attacco di cuore che lo ha costretto in ospedale per qualche periodo. Nel frattempo l’azienda è  gestita dal figlio, Jay Y. Lee.

La società ha una struttura proprietaria complessa, e i critici sono del parere che il denaro venga gestito in malo modo. Per questo motivo le sue azioni hanno un costo inferiore rispetto alla concorrenza.

Sono in particolare gli investitori più piccoli  ad avere la sensazione di non stare ottenendo un buon rapporto qualità prezzo

Gli analisti esperti del settore sono del parere che questo cambiamento così importante e in un certo qual modo radicale dal punto di vista gestionale  da parte dell’azienda sia il modo migliore per aumentare i rendimenti degli investitori.

 

Samsung

Restiamo in attesa di altre notizie per capire se questo cambiamento nell’assetto aziendale potrà avere ripercussioni anche sul mercato e, quindi, sugli utenti finali.

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: