Recensione Lampadina Xiaomi Yeelight

Xiaomi, nota azienda nipponica produttrice di ottimi smartphone, tablet ma adesso anche di PC non smette mai di stupire!

Dopo aver provato personalmente una Mi Band rimasi rimasi un po’ perplesso per la qualità dell’indossabile ma anche per l’applicazione veramente ben fatta e quasi priva di bug e lag che per il prezzo di circa €20 mi sembrava una cosa stranissima.

Comunque oggi sono qui per parlarvi della Xiaomi Yeelight che ho vinto partecipando al concorso del gruppo xiaoMI Club Italia, un’ottima lampadina smart a LED che grazie all’applicazione è settabile a proprio piacimento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella confezione di vendita, molto ergonomica, troverete un manuale in lingua cinese e la lampadina con un attacco grande da lampadario E27, la qualità della lampadina è molto buona.

Questa lampadina smart ha un chip WI-FI da 2,4 GHz per il collegamento alla rete in modo da poterla sempre settare e infine un modulo Bluetooth 4.0 per la configurazione iniziale.

Per configurarla dopo averla collegata ad una presa basta scaricare l’applicazione Yeelight dal Play Store, accedere al proprio Mi Account e concedere il permesso di attivare il Bluetooth per la configurazione iniziale.

Apppena l’applicazione troverà la lampadina bisognerà connetterla al Wi-Fi in modo da poterla configurare sempre.

L’interfaccia dell’applicazione è molto semplice e intuitiva, si divide nei tab Power,Hue,White,Flow,Scene e Snap.

  1. Il tab Power serve ad accendere e spegnere la lampadina.
  2. Il tab Hue permette di scegliere tramite uno swipe laterale il colore da far assumere alla luce ma anche la luminosità.
  3. Il tab White serve per dare una colorazione bianca alla lampadina.
  4. Il tab Scene serve per scegliere delle scene pre-impostate che modificano la luce in base all’atmosfera che vogliamo creare.
  5. Il tab Snap permette di scattare delle fotografie.

Inoltre entrando nelle impostazioni dell’applicazione possiamo decidere quando con un timer quando farla accendere/spegnere, aggiornare OS della lampadina e abbiamo anche la possibilità di dargli un nome personalizzato.

Dal punto di vista tecnico la lampadina creata dalla collaborazione tra Yeelight e Xiaomi ha 19 LED RGB, in grado di combinarsi in 16 milioni di colori con una luminosità massima di 600 Lumen consumando circa 9W mentre in standby 1W.

Credo che al prezzo di circa €22 sia la migliore lampadina Smart in commercio.

Davide Palmieri

Davide Palmieri è nato a Torino il 2 Ottobre del 2000, già dopo qualche anno dalla nascita inizia ad utilizzare il PC e ad appassionarsi sul mondo tecnologico e informatico. Attualmente è il CEO di TechnoBlitz.it, oltre ad essere anche il fondatore e il recensore principale lavora come Beta Master presso varie aziende.

wp_7320262 has 92 posts and counting.See all posts by wp_7320262

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: