OnePlus corregge bugs con aggiornamento per OxygenOS

OnePlus 3 è stato forse lo smartphone rivelazione dell’anno 2016, ma sicuramente non è ancora completamente privo di piccoli problemi. Nonostante siano già state risolte alcune complicazioni legate alla gestione della RAM da 6 GB (che ora consentono realmente all’utente di trarre pieno vantaggio dalla sua potenza), risultano ancora attive delle disfunzioni. Una tra tutte, la qualità delle immagini catturate dall’obiettivo della fotocamera. Si rilevano poi ancora problemi quando lo smartphone è attivo in modalità “Doze”. Anche il Bluetooth presenta rilevanti difficoltà nei collegamenti tra il device e alcuni accessori auto.



I miglioramenti di OnePlus punto per punto

Con il rilascio della nuova versione 3.2.6 di OxygenOS, OnePlus spera che l’aggiornamento risolverà la maggior parte di questi problemi, rilevati dalla maggior parte dei clienti che hanno utilizzato la versione precedente dell’OS.
Ma ora diamo un’occhiata alle ottimizzazioni che dovrebbe portare con se il nuovo aggiornamento di OnePlus per OxygenOS.
– Migliorata la qualità delle chiamate per alcune applicazioni di messaggistica istantanea.
– Ottimizzazione delle prestazioni della luminosità adattiva.
– Qualità della fotocamera migliorata, con la risoluzione di un problema legato alle sfumature dei colori verde/giallo. In più per la fotocamera è stato corretto il bilanciamento del bianco ed aggiunta la possibilità di registrare video a 1080p.
– Risoluzione dei problemi legati al corretto funzionamento del bluetooth.
– Apertura ad applicazioni di terze parti per l’aggiunta di nuove melodie per la suoneria.
– Ottimizzato il consumo della batteria.
– Precisione del touch migliorata, specialmente durante l’utilizzo dei giochi.
– Aggiunta dell’interruttore DozeMode nelle opzioni.
– Aggiunta dell’interrutore PocketMode nelle impostazioni del display.

Aggiornamento in diverse fasi

OnePlus sta rilasciando questa nuova versione del suo OS in fasi diverse e raggiungerà i dispositivi tramite un aggiornamento OTA (Over-the-air). Per evitare problemi, forse di sovraccarico, OnePlus ha rilasciato un primo download a una cerchia ristretta di utenti per il primo giorno. Continuerà via via a concedere gli aggiornamenti al resto degli utenti oggi, 20 settembre.

Via

Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.

Pubblicità