OnePlus 3: sarà il primo smartphone con 6 GB di Ram

OnePlus, l’azienda cinese specializzata nella produzione di smartphone fondata da Pete Lau, ha appena presentato suo il quarto cellulare: il suo nome sarà OnePlus 3.

Prima di tutto, quello che cattura subito l’attenzione è il rapporto qualità-prezzo. Il nuovo smartphone sarà disponibile nei negozi a 400 euro. Ha delle caratteristiche tecniche da far invidia a modelli che sono molto più costosi.

 

Scheda tecnica del OnePlus 3

Come già detto, questo è il primo dispositivo dotato di 6 GB di Ram LPDDR4. In realtà esiste un secondo dispositivo con la stessa Ram, il Vivo Xplay 5, ma è disponibile solo nel mercato cinese. Al contrario, il OnePlus 3 sarà venduto in tutto il mondo. Generalmente gli smartphone Android sono tutti dotati di massimo 4 GB di Ram. Inoltre, c’è da considerare che successivamente saranno presentati altri dispositivi con 6 GB di Ram, come il ZenFone 3 Deluxe e l’Axon 7.

Il processore è uno SnapDragon 820 e sarà possibile immagazzinare dati per 64 GB in totale. C’è, dunque, abbastanza spazio per memorizzare tutte le applicazioni, le foto ed i video preferiti.

Il Dynamic De-Noise permette di ridurre l’effetto rumore dopo lo scatto di una foto. Per migliorare ulteriormente la qualità degli scatti, è stata aggiunta la auto HDR che agisce nei casi di poca luminosità.

L’Alert Slider consente, con il semplice tocco, di modificare i vari profili del telefono. Si può quindi passare velocemente dal volume della suoneria alla vibrazione senza dover sbloccare il telefono.

Il lettore delle impronte digitali ha una velocità di lettura pari a 0.2 secondi. Lo schermo è un Optic Amoled HD e il vetro (Gorilla Glass 4 2.5D) è costituito da un doppio strato polarizzante di protezione.

Per 400 euro, questo nuovo prodotto sembra davvero reggere la competizione con i suoi simili.

Si dovrà aspettare quando si avrà l’occasione per vederlo da vicino per poter dare ulteriori informazioni.

Via

Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.