Nintendo nega che la Produzione di Wii U verrà interrotta in settimana

Nella giornata di ieri, il noto sito Eurogamer, ha dichiarato che la produzione di Wii U sarebbe stata interotta entro la fine della settimana corrente. Mentre oggi, Nintendo ha negato tutto, smentendo le parole di Eurogamer.

Eurogamer stessa, invece afferma che più fonti hanno confermato la fine per Wii U, la quale dovrebbe avvenire Venerdì 4 Novembre.
Nintendo si è rifiutata di commentare quanto detto sull’articolo, riferendosi all’articolo originale di Eurogamer.

Un sito giapponese molto seguito “IT media” riferisce che un portavoce della grande N abbia smentito definitivamente dicendo: “Non vi è alcun cambiamento nella nostra continua produzione [Wii U].”
Il portavoce afferma che non conosce i dettagli dell’articolo in questione ma che queste voci vaganti non sono assolutamente da prendere in considerazione e che non sono vere.

Anche se il Nintendo Switch è prossimo all’uscita, pare che, a dire di IT media, ci siano in produzione nuovi titoli per la Wii U.

Non è la prima volta che alcune voci riportano dell’imminente stop alla produzione, infatti nei primi giorni di marzo, il quotidiano giapponese Nikkei comunicò che la produzione di Wii U sarebbe arrivata alla fine per poter lasciare spazio al progetto NX (Nintendo Switch). Nonostante l’imminente uscita dello Switch, Nintendo promette che la produzione di Wii U non terminerà.

Queste sono le News correnti sull’accaduto, lasciate un commento ed iscrivetevi alla Newsletter!

920x920

Fonte

 

Cesare Di Simone

Passione sfrenata per tutto ciò che è tecnologico utente di lungo corso Android e sostenitore di tutto ciò che è open-source e collateralmente amante del mondo Linux. La maggior parte delle conoscenze che ho in ambito tecnologico le ho apprese da autodidatta, riparo Pc e nel tempo libero mi dedico a scrivere articoli su Technoblitz.it di cui sono co-fondatore oltre a scrivere anche su Blastingnews.

Pubblicità