Mr.Robot e il controllo di uno smartphone di terzi

La famosa serie televisiva Mr. Robot è uno dei rari programmi che propone una rappresentazione realistica di hacking e di alcune vulnerabilità particolari che destabilizzano la sicurezza informatica. Per questo motivo attualmente è considerato il programma televisivo più popolare nel suo genere. Nelle prime due stagioni il protagonista, Elliot, durante il corso della storia e della sua vita quotidiana (non proprio monotona) ha mostrato più volte in che modo utilizzare svariati dispositivi
per violare le reti e i controlli di sicurezza tradizionali.



Pwn Phone utilizzato nella serie Mr Robot

Nel corso dell’ultima puntata andata in onda negli Stati Uniti in questa settimana, Elliot ha utilizzato un telefono Pwn di Pwnie Express, descrivendolo come il “sogno per ogni pentester”, perché consente di eseguire uno script personalizzato volto a prendere il controllo dello smartphone della vittima scelta.
Molti professionisti del settore della sicurezza informatica, conoscono ed utilizzano da tempo il Pwn Phone, considerandolo come una potente piattaforma mobile per eseguire i penetration test e valutare i livelli di sicurezza presi in analisi. Dunque non è una sorpresa aver visto l’utilizzo di questo dispositivo in Mr Robot. Per l’occasione Pwine Express ha anche messo in palio uno Pwn Phone, lo stesso utilizzato da Elliot nella puntata di riferimento (tutte le info per partecipare le trovate nel loro sito).

Un potente strumento di pentesting

Il Pwn Phone è un dispositivo, dicevamo, di pentesting mobile, che rende incredibilmente facile verificare il livello di sicurezza delle reti cablate, wireless e Bluetooth. E’ basato su Kali Linux e di base propone più di 100 tools, oltre alla possibilità di eseguire script di terze parti. Esiste anche una versione tablet del Pwn adatta ai professionisti per la sicurezza informatica che richiedono questo formato, anche disponibile in Android Open Pwn. Pwn Phone è l’ultimo di una serie di strumenti hacking utilizzati nella serie Mr. Robot. Infatti nel corso delle puntate sono stati adoperati un numero considerevole di tools, considerati vere e proprie minacce, perché anche strumenti scelti dai criminali informatici che violano le reti di privati ed istituzioni, con la finalità di rubarne i dati sensibili.

Pwnie Express non tollera l’utilizzo criminale dei propri prodotti

Diverse volte in passato Pwnie ha ribadito di non condividere e non tollerare l’uso, sotto una chiave criminale, dei penetration test. Ma al tempo stesso il pentesting è importante proprio per aiutare a proteggersi e, avere gli strumenti per farlo, fa parte del gioco.
Spesso è necessario forzare le reti per poter trovare e correggerne le vulnerabilità. I criminali non si fanno certo problemi a procurarsi tutti gli strumenti per portare a termine i propri colpi e, quindi, anche gli esperti della sicurezza dovrebbero essere ugualmente ben equipaggiati.

Via

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: