Moto G4/G4 Plus: guida allo sblocco del Bootloader

Come sappiamo, tutti i dispositivi Motorola Moto, o meglio Lenovo Moto, sono sempre stati dei buoni smartphone, dal buon rapporto qualità/prezzo e soprattutto facili da modificare e personalizzare. Anche quest’anno, Moto G4/G4 Plus non fanno eccezione. Infatti sboccare il Bootloader e procedere all’installazione di Recovery e permessi di root è molto semplice ed è pressocché simile a quella dei modelli passati.

In questa guida vedremo in particolare come sbloccare il bootloader.

 

Guida allo sblocco del Bootloader di Moto G4/G4 Plus

Prerequisiti

Innanzitutto ricordo che questa procedura invalida la garanzia e resetta il telefono ai dati di fabbrica, pertanto procedete con cautela ed effettuate un backup di tutti i dati (foto, musica, video, contatti, chat…)

Assicurato ciò, saranno necessari:

  • ADB e Fastboot configurati correttamente (Qui le guide per Windows o per Linux/Mac);
  • Debug USB attivo (si trova in Opzioni Sviluppatore, sbloccabili tappando 7 volte su Numero Build all’interno di Info sul Telefono);
  • Consenti sblocco OEM attivo (si trova in Opzioni Sviluppatore);
  • Moto G4/G4 Plus con almeno il 40% di carica residua.

 

Procedimento

  • Dopo esservi assicurati di aver eseguito ogni backup ed averlo spostato in una periferica sicura (PC, Micro SD), spegnete completamente il vostro Moto G4/G4 Plus;
  • Accendetelo adesso nel bootloader. Per farlo, tenete premuto i tasti Power e Volume Giù;
  • Collegatelo adesso al Pc ed aprite il Prompt dei Comandi (click destro tenendo premuto il tasto Shift);
  • Per verificare che il dispositivo sia riconosciuto correttamente, eseguite il comando sottostante. Può capitare che lo smartphone non venga riconosciuto correttamente. In questo caso eseguite il prompt dei comandi come amministratore e riprovate.

fastboot devices

  • Se il dispositivo viene riconosciuto correttamente, eseguite il comando:

fastboot oem get_unlock_data

  • Selezionate il codice appena ottenuto e copiatelo in un foglio di Blocco Note. Eliminate tutti gli spazi e “(bootloader)” oppure “INFO”. Il codice adesso avrà questa forma:

0A40040192024205#4C4D355631323030373731363031303332323239#BD008A672BA4746

C2CE02328A2AC0C39F951A3E5#1F532800020000000000000000000000

  • Scorrete fino al punto 6 ed inserite il codice ottenuto precedentemente. Cliccate quindi su “Can my device be unlocked?” ed accettate sotto le condizioni di utilizzo sotto;
  • Se lo smartphone è sbloccabile sarà sotto disponibile il tasto “Request unlock key“: cliccatelo ed in meno di 5 minuti vi arriverà una e-mail contenente una stringa;
  • Tornate nel Prompt aperto prima ed eseguite questo comando, sostituendo “codice” con la stringa ricevuta per e-mail:

fastboot oem unlock codice

  • Se avete eseguito tutto correttamente, il telefono verrà sbloccato e si riavvierà. Il primo avvio durerà qualche minuto in più a causa del reset.

Conclusioni

Come abbiamo visto la procedura è molto semplice ed alla portata di tutti. Dopo aver sbloccato il Bootloader vi consigliamo di installare i permessi di root e la Recovery per iniziare a personalizzare il vostro Moto G4/G4 Plus.

Avete provato la procedura? Avete trovato intoppi? Per ogni dubbio o chiarimento lasciate un commento.

Gabriele Meli

Mi chiamo Gabriele Meli. Studente allo scientifico e amante della tecnologia in generale, mi interesso principalmente del modding su android e dell'installazione di sistemi operativi su PC, ma anche in generale di tutto ciò che riguarda PC, smartphone e tablet, sebbene anche i videogiochi prendano una buona fetta del mio tempo libero.

gabriele-meli has 17 posts and counting.See all posts by gabriele-meli

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: