Mitsubishi Outlander My2017, tutte le novità

Nel 2017, ad un anno dal restyling completo e dopo aver venduto in Italia nelle ultime due versioni più di 11.000 esemplari, Mitsubishi presenta la nuova gamma Outlander My2017, che affina ulteriormente  aggiungendo valore al Model Year precedente.

Ugualmente dopo il facelift ed aver superato quota 100.000 esemplari venduti in tutto il mondo dal suo lancio (2014), Outlander PHEV, il gioiello tecnologico di Mitsubishi Motors, continua a perfezionarsi per consolidare la propria posizione di best-seller tra i veicoli ibridi plug-in a livello internazionale.

Outlander My2017

Le novità di Outlander My2017, rispetto al precedente MY, riguardano in particolare la sicurezza attiva e passiva; qui sotto entriamo nel dettaglio delle dotazioni illustrandone le funzioni:

  • Consolle centrale “high line” (come l’attuale PHEV).
  • Freno di stazionamento elettrico con Brake Auto Hold e Emergency Brake (su versioni con cambio automatico).
  • Brake Auto Hold: consente di tenere l’auto frenata, con gli stop accesi, anche togliendo il piede dal freno, quando si è fermi in coda (ad esempio al semaforo). Si disinserisce semplicemente premendo l’acceleratore.
  • Emergency Brake: si innesta automaticamente se, mentre si guida, si tiene a lungo il pulsante del freno a mano elettrico tirato; Si tratta di un sistema che rallenta l’auto applicando forza frenante anche se si sta premendo l’acceleratore. 

    Outlander My2017

  •  

    AMS (Around Monitor System): permette, attraverso telecamere, di visualizzare l’auto frontalmente, posteriormente, lateralmente e anche dall’alto, per una visione completa degli spazi durante le manovre di parcheggio, senza angoli ciechi.

  • UMS (Ultrasonic Misaccelerator System): riduce la probabilità di urto nel caso accidentale di pressione brusca ed improvvisa dell’acceleratore in fase di parcheggio, sia inDrive che in Reverse. Agisce a velocità inferiori ai 10 km/h.
  • RCTA (Rear Cross Trafic Alert): avverte il conducente della presenza di un veicolo che sopraggiunge da dietro, è molto utile nelle manovre di uscita dai parcheggi in retromarcia.

AHB (Automatic High Beam)

Inseribile attraverso pulsante su devio-luci, I fari abbaglianti si accendono quando vengono soddisfatte tutte le seguenti condizioni: o velocità superiore a circa 40 km/h o spazio davanti non illuminato o nessun veicolo davanti o che sopraggiunge, oppure nessuna luce esterna di tali veicoli accesa. o i fari anabbaglianti si accendono quando si verifica una delle seguenti condizioni: o velocità inferiore a circa 30 km/h o spazio davanti illuminato o veicoli davanti o che sopraggiungono con luci accese. Si tratta di fatto di una funzionalità che consente di “inserire / disinserire” automaticamente i fari da abbaglianti ad anabbaglianti e viceversa.

  • BSW (Blind Spot Warning): avverte il guidatore, attraverso un segnale luminoso negli specchi retrovisori esterni, della presenza di veicoli negli angoli ciechi dietro l’auto.
  • FCM (Forward Collision Mitigation): funzionalità ulteriormente migliorate, e utilizzo di telecamera e di Laser Radar rispetto al precedente FCM, che utilizza radar a onde.
  • PDF (Pedestrian Detection Function): il FCM ha ora anche una funzione di rilevamento pedoni.
  • Sensori di parcheggio anteriori e posteriori
  • Fendinebbia a LED
  • Shark antenna
  • Presa 12V anche nel bagagliaio

SDA

Smartphone Link Display Audio – Smarth-pone mirroring IOS e ANDROID. Lo SDA, con schermo touch da 7 pollici, oltre alle tipiche funzionalità degli impianti audio top di gamma, consente una connettività con il proprio smart-phone.

In pratica lo schermo sulla plancia duplica lo schermo del telefonino (mirroring). Connettendo il proprio telefono al sistema si potranno utilizzare sia il navigatore che molte delle app presenti sul proprio telefono.

In questo modo si potrà utilizzare lo SDA come se si stesse utilizzando il proprio smart-phone, ad esempio per navigare o per rispondere o inviare messaggi; un pulsante sul volante facilita le manovre, anche vocali, evitando distrazioni alla guida. Lo SDA supporta AA (Android auto, da 5.0 in poi) e CP (Apple Car play, da iPhone 5 in poi). Anche Outlander PHEV non è da meno rispetto alla variante endotermica e propone una ricca schiera di nuove funzionalità.

Outlander PHEV 2017

Le principali novità di Outlander PHEV nel dettaglio comprendono:

  • Interruttore EV – consente di passare da modalità ibrida alla modalità esclusivamente elettrica quando richiesto –
  • Freno di stazionamento elettrico e funzione Auto-Hold.
  • Funzioni Blind Spot Warning (BSW) e Rear Cross Traffic Alert (RCTA) per avvertire il conducente della presenza di un veicolo che sopraggiunge da dietro.
  • Funzione di rilevamento pedoni in aggiunta al sistema Forward Collision Mitigation (FCM)
  • Fari abbaglianti automatici
  • Fendinebbia anteriori a LED

Per tutte le altre informazioni sulla gamma Mitsubishi Outlander My2017, vi invitiamo a visitare il Sito web della Casa.

Luigi Marra

Il mio nome è Luigi, nella vita sono un Ragioniere. Nel tempo libero coltivo la mia passione per la tecnologia e i motori che risale a quando ero bambino.

luigi-marra has 247 posts and counting.See all posts by luigi-marra

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: