Microsoft Edge è molto più sicuro di Firefox e Chrome

Nonostante il giovane browser di Microsoft, ovvero Edge, possa essere criticato per la mancanza di funzionalità ed espansioni rispetto ai suoi diretti rivali, come Google Chrome o Firefox, risulta essere molto più sicuro di questi.

Ciò è stato dichiarato dagli NSS Labs, che hanno comparato diversi browser famosi e molto utilizzati per scoprire quale fosse il più sicuro, contro i pericoli che si possono correre durante la navigazione. In particolare i tre software erano Chrome, Firefox ed Edge.

Il test sui browser

Le minacce da cui dovevano difendersi i tre browser erano i malware di ingegneria sociale (SEM) e gli attacchi di phishing, che sono i più comuni fra gli utenti della Rete.

In particolare le versioni erano la 53.0.2785 di Chrome, la 48.0.2 di Firefox e la 38.14393.0.0 di Edge, mentre il test è stato condotto tra settembre e ottobre 2016, usando 220’918 minacce SEM e 78’921 minacce di phishing.

I risultati e la vittoria di Edge

I risultati parlano da soli, infatti Edge ha bloccato il 91,4 % di URL contenenti phishing e il 99,0 % delle minacce SEM, risultando quindi estremamente sicuro. Al contrario Chrome ha bloccato l’82,4% del phishing e l’85.8% dei SEM, mentre Mozilla Firefox, arrivato terzo, ha bloccato solo l’81,4% dei phishing e il 78,3% dei SEM.

Alla luce di questi risultati si capisce come Microsoft si sia impegnata per creare un browser sicuro e veloce, rispetto a Explorer. Inoltre, con Windows 10 Anniversary Update, sono state aggiunte molte nuove features a Microsoft Edge, tra cui la possibilità di abbinare plug-in, come AdBlock. Sicuramente c’è ancora del lavoro da fare, ma è comunque un ottimo browser.

Dopo aver visto questi risultati anche i più fedeli a Firefox o a Chrome potrebbero ricredersi, iniziando a usare Edge, come browser predefinito. Ricordo che una parte importante, nella protezione dalle minacce, è, senza dubbio, la cautela e la prudenza dell’utente. Infatti è meglio non cliccare su link sospetti nelle email ricevute, anche se spesso possono sembrare autentiche. Inoltre non bisogna per nessun motivo rivelare le proprie credenziali su siti sospetti e bisogna evitare di scaricare e installare software di dubbia provenienza.

Cosa ne pensate di questi risultati? Continuerete a usare i soliti browser o passerete a Edge? Fatecelo sapere nei commenti.

Via

facebook-profile-picture

Stefano Pizzamiglio

Sono Stefano Pizzamiglio, uno studente del liceo scientifico. Sono appassionato di tecnologia, in particolare di hardware per pc e del mondo Android. Inoltre ho da sempre una grande passione per le scienze.

stepizzamiglio has 99 posts and counting.See all posts by stepizzamiglio

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: