Messenger di Facebook offrirà i messaggi segreti

Anche Facebook starebbe pensando di garantire più segretezza per coloro i quali utilizzano il suo servizio di messaggistica. Messenger quindi potrebbe presto offrire un servizio di messaggi criptati per i suoi iscritti. Tutti quelli che, quindi, tengono in maniera particolare ai propri segreti, potranno sentirsi più sicuri anche utilizzando il servizio di messaggistica offerto dalla piattaforma di Zuckerberg. Per il momento il servizio sarebbe testato ed utilizzato da pochi fortunati collaudatori, i quali hanno iniziato ad inviare messaggi criptati partecipando alle prime conversazioni segrete. Una delle caratteristiche, che già si distingue dagli altri servizi di messaggistica criptata, sarebbe quella di poter leggere ed inviare messaggi da un solo dispositivo che si è scelto di utilizzare in precedenza, per usufruire del Messenger criptato. Per cui non basteranno password e user di Facebook per entrare a leggere o ad inviare messaggi criptati da qualsiasi computer, tablet o smartphone in nostro possesso.

Messaggi a tempo anche per Messenger

Secondo un annuncio di Facebook, nemmeno l’azienda dovrà avere accesso ai messaggi segreti. Ovvio. Altrimenti che messaggistica segreta sarebbe se ogni addetto dell’azienda potesse leggere i messaggi scambiati dagli utenti? Come del resto già accade. Ma c’è da dire che fino ad oggi non si era mai parlato, appunto, di segretezza da parte del social network. Come per Snapchat, anche Messenger darà la possibilità di impostare un timer per la lettura del messaggio. Trascorso il tempo impostato, il ricevente non vedrà più il messaggio inviatogli, che sparirà letteralmente da sotto i propri occhi. Ma anche qui, come per tutte le applicazioni di messaggistica a tempo, c’è la solita falla dello screenshot: se il ricevente è abbastanza rapido, potrà “fotografare” il messaggio prima della scadenza del tempo, salvandolo in galleria e avendolo sempre disposizione. Per cui attenti a quello che inviate, la segretezza non è garantita per gli screenshot.

Crittografia comune a molti altri servizi già in funzione

Questa funzione di messaggistica segreta offerta da Facebook però non potrà supportare immagini GIF e video, rendendo evidentemente meno ricca la chat. Ma si sa, segretezza e anonimato, devono avere sempre un profilo basso ed evitare quei contenuti più ricchi e maggiormente vulnerabili. La funzione sperimentale del “messenger segreto”, utilizza la stessa crittografia utilizzata da Facebook per WhatsApp, quindi un protocollo sviluppato da Open Whisper Systems. La tecnologia è anche la stessa usata da Google per la sua modalità “ Navigazione in Incognito”. Una tecnologia molto diffusa, perchè utilizzata anche dalla App di messaggistica “Signal”. Ma come sempre accade, una crittografia così ampiamente diffusa ed adottata da troppe aziende, potrebbe rischiare di essere presto violata perché attira l’attenzione di tanti che vorranno provarci, fino a che qualcuno la spunterà. A quel punto non ci saranno più segreti per i messaggi segreti e si dovrà studiare una nuova crittografia, magari, utilizzata da pochi. Ad ogni modo Facebook ha reso noto che cercherà di rendere fruibile ad un maggior numero di utenti il nuovo servizio entro la fine dell’estate.

Via

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: