Malware Android infetta un milione di account Google

Alcuni ricercatori americani sostengono di aver scoperto una nuova famiglia di malware per Android.

Questa nuova tipologia avrebbe compromesso circa un milione di account Google, di cui molte migliaia associati ad aziende.

Nuovo Malware Android in circolazione sul Play Store

A questo malware la Check Point Software Technologies ha dato il nome Gooligan.

Gooligan sarebbe stato trovato all’interno di 86 app disponibili sul PlayStore.

Gooligan infetterebbe di nascosto tutti i dispositivi equipaggiati con:

  • Android 4 (Ice Cream, JellyBean,KitKat)
  • Android 5 (Lollipop)

Ad oggi risulterebbero a rischio “infezione” il 74% degli utenti Android a livello globale.

Gooligan viene trasmesso tramite app e ruba i token di autenticazione che consentono agli smartphone di accedere agli account Google, senza quindi dover inserire una password.

I token di autenticazione più a rischio sono quelli delle Google app e precisamente:

  • Gmail
  • Google Foto
  • Google Documenti
  • Google Drive
  • Google Keep

Malware

Adrian Ludwing, direttore dell’Android Security, ha dichiarato con un comunicato ufficiale la collaborazione con Check Point Software Technologies al fine di indagare su Gooligan per cercare un rimedio che protegga gli utenti Android.
Ludwing ha inoltre dichiarato che Google ha introdotto una Verify App per scansionare e scovare le tracce di Gooligan.

Nel caso venga rilevata una traccia del Malware gli utenti saranno avvisati tramite notifica push e verrà bloccata l’installazione dell’app compromessa.

Gooligan è una variante aggressiva del Ghost Push, altro malware Android visto nel settembre 2015.

Di seguito una stima degli smartphone infettati:

  • 57% di device infettati in Asia
  • 19% in America
  • 15% in Africa
  • 9% in Europa

Gli utenti che hanno scaricato app di terze parti possono andare sul blog Check Point per vedere la lista delle 86 app infettate.

Il consiglio che possiamo darvi è quello di vedere se le app installate sul vostro device rientrano in quest’elenco e di disinstallare.

Altro consiglio è quello di cambiare immediatamente la password del vostro account Google.

Per ulteriori sviluppi continuate a seguirci!

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: