Lineage OS: lista dei dispositivi supportati (non ufficialmente)

Queste sono le build non ufficiali di Lineage OS. Sono tuttavia disponibili le build ufficiali, trovate il mio articolo qui

 

Lineage OS, la ROM derivata dalla morte di CyanogenMod, è stata annunciata ufficialmente il 24 dicembre. Già a partire dalla scorsa settimana molti sviluppatori hanno pubblicato delle nightly non ufficiali. Gran parte di queste nightly sono stabili essendo basate sul kernel e sui sorgenti di CyanogenMod.

Nel subforum di XDA dedicato a Lineage OS è già presente una lista con tutti i dispositivi che hanno almeno una build. Tra questi dispositivi troviamo principalmente alcuni di quelli che erano già precedentemente supportati da CyanogenMod. Inoltre ci sono alcuni dispositivi nuovi, per cui però la Lineage non è ancora stabile.

Lineage OS: installazione

Attenzione: l’installazione prevede il reset ai dati di fabbrica, pertanto è consigliato un backup di app e dati nella memoria interna.

Lineage OS si installa come tutte le altre ROM. Per installarla avrete bisogno di sbloccare il bootloader, dove possibile, ed una TWRP aggiornata all’ultima versione.

Una volta eseguiti tutti i Wipe (System, Cache, Dalvik, Data), basterà selezionare il pacchetto della ROM da Install ed installarlo con lo swipe in basso. Dopo aver flashato la ROM è indispensabile installare anche un pacchetto di Google Apps, flashandolo allo stesso modo della ROM. Per evitare problemi, non riavviate dopo aver installato la ROM, ma flashate anche le Google Apps, quindi potrete riavviare.

Il primo avvio, per via dell’ottimizzazione delle app, potrebbe richiedere qualche minuto.

 

Lineage OS: lista dispositivi

Ecco dunque la lista dei dispositivi supportati non ufficialmente.

I dispositivi segnati in rosso hanno una Lineage OS ancora instabile, dunque è sconsigliato utilizzarla come ROM primaria. È sempre consigliato scegliere la ROM più recente, riconoscibile dalla data.

 

Asus
Asus Zenfone 2 Laser 7.1.1
OnePlus
OnePlus One 7.1.1
OnePlus 2 7.1.1
OnePlus 3 7.1.1
OnePlus 3T 7.1.1
LeEco
LeEco S2 6.0.1
LG
LG G2

(scorrete fino in basso e scegliete lineage-13.0-xxx.zip)

6.0.1
LG G3 7.1.1
LG G4 7.1.1
LG G5 7.1.1
LG V20 7.1.1
LG G2 Mini 7.1.1
HTC
HTC M7 7.1.1
HTC 10 7.1.1
HTC Desire 816 (qualcomm) 7.1.1
Nexus
LG Nexus 4 7.1.1
LG Nexus 5 7.1.1
LG Nexus 5X 7.1.1
Huawei Nexus 6P 7.1.1
HTC Nexus 9 7.1.1
Asus Nexus 7 2012 7.1.1
Asus Nexus 7 2013 7.1.1
Honor
Honor 5X 7.1.1
Motorola/Lenovo
Motorola Moto E2 LTE 7.1.1
Motorola Moto G2 7.1.1
Motorola Moto G3 7.1.1
Lenovo Moto G4/G4 Plus 7.1.1
Lenovo Zuk Z1 7.1.1
Samsung
Samsung Galaxy A3 7.1.1
Samsung Galaxy S2 (instabile, richiede inoltre la partizione del sistema estesa) 7.1.1
Samsung Galaxy S3 7.1.1
Samsung Galaxy S4 7.1.1
Samsung Galaxy S5 7.1.1
Samsung Galaxy S6/S6 Edge 7.1.1
Samsung Galaxy S7 7.1.1
Samsung Galaxy S7 Edge 7.1.1
Sony
Sony Xperia V 7.1.1
Sony Xperia T 7.1.1
Sony Xperia TX 7.1.1
Xiaomi
Xiaomi Redmi Note 3 7.1.1
Xiaomi Redmi 3S 7.1.1

 

Conclusioni

Molti altri dispositivi presto verranno supportati e la lista verrà aggiornata man mano.

E voi installerete Lineage OS nel vostro smartphone o preferite aspettare le build stabili?

Per ogni dubbio, commento, consiglio o per segnalare qualche altro smartphone supportato commentate pure sotto. Per non perdervi alcuna novità, seguiteci nel canale Telegram ufficiale e nel nuovo canale Telegram riservato al mondo del modding.

 

Fonte:

XDA

Gabriele Meli

Mi chiamo Gabriele Meli. Studente allo scientifico e amante della tecnologia in generale, mi interesso principalmente del modding su android e dell'installazione di sistemi operativi su PC, ma anche in generale di tutto ciò che riguarda PC, smartphone e tablet, sebbene anche i videogiochi prendano una buona fetta del mio tempo libero.

  • Xerorex

    Hanno aggiunto la ROM per S6 flat/edge

    https://youtu.be/5rSkPHiCVqw

    • Gabrius99

      Grazie per la segnalazione 😀

      • Xerorex

        Di niente, comunque complimenti per l’ottimo articolo.

  • Enzo Heisenberg

    ho provato la cm 14 per un mesetto e devo dire che era arrivata a un buon punto ma a causa della chiusura, della batteria che davvero si consumava troppo e di vari bug dovuti naturalmente a un sistema non ancora perfetto ho deciso di tornare alla più stabile cm 13 in attesa di un prossimo aggiornamento ufficiale di lineage os, spero riescano ad aggiornare costantemente il sistema come è stato fatto con la cm

    • Gabrius99

      Hanno già aperto il loro sito per i download, a giorni dovrebbero rilasciare le prime nightly

  • wildmau

    Domanda… Ma chi ha una Cyanogenmod, basterà aggiornare o si deve flashare la ROM Lineage? Quasi quasi resto con la Cyanogenmod (malinconia).

    • Gabrius99

      La CyanogenMod non riceverà più aggiornamenti. Lineage può essere comunque installata direttamente sopra CyanogenMod senza fare wipe. Comunque per adesso lineage non è molto diversa da CyanogenMod, è ancora in fase alpha

      • East Clintwood

        Io ci andrei piano a fare affermazioni avventate.

        Te l’hanno scritto anche nell’articolo: “Attenzione: l’installazione prevede il reset ai dati di fabbrica, pertanto è consigliato un backup di app e dati nella memoria interna.”……

        Cyano è morta, questi hanno raccolto il lascito ma non si sa ancora nè come lavorino nè cosa abbiano combinato su ogni singolo dispositivo.
        Per me a scanso di equivoci questo andrebbe comunque preso come un cambio di rom a tutti gli effetti, quindi reset, wipes e pure una passata di straccio sul display, se proprio abbiamo tutta sta fretta di aggiornare…..

        • Gabrius99

          Si certo, attualmente è soltanto alpha e sicuramente avrà qualche bug. Ma comunque in tutti i thread dicono che è possibile aggiornare come una normale nightly, sebbene abbia comunque precisato nell’articolo che conviene sempre fare backup e wipe.
          Per quanto riguarda la stabilità generale credo sia molto simile alla CyanogenMod 14.1 nighlty, essendone derivata

    • East Clintwood

      Se c’è una cosa che ho imparato bene in quasi dieci anni di Android è che dopo un passaggio da una rom a un’altra è sempre bene ripulire (wipes vari).

      E poi te l’hanno anche scritto nell’articolo in grassetto: “Attenzione: l’installazione prevede il reset ai dati di fabbrica, pertanto è consigliato un backup di app e dati nella memoria interna.”

      Altra cosa molto saggia che ho imparato è non aver fretta di aggiornare/cambiare, soprattutto se quello che ho funziona bene.
      I forum sono pieni dei soliti pecoroni con la febbre da aggiornamento compulsivo rimasti fregati da rom ancora acerbe che piagnucolano disperati perchè poi dopo non va una mazza.

  • Nikola Moore

    Ma anche Wiko Rainbow spero entri nella lista dato che in maniera non ufficiale ci sono rom che vanno da Lollipop (5.1.1) fino a Nougat (7.1)

Pubblicità