La polizia inglese userà i droni negli inseguimenti

In Inghilterra, la polizia ha intenzione di ridurre le scorribande ad alta velocità nelle città. Ha pensato, dunque, si poter utilizzare dei droni per inseguire i motociclisti.

In una riunione del comitato di polizia, il Vice Commissario Craig Makey ha detto che l’uso dei robot è un metodo alternativo più sicuro per gli agenti che si occupano della sicurezza sulle strade.

Le città in cui servirebbero più droni

In base a quanto riportato dalla Evening Standard, la polizia sta cercando una soluzione soprattutto nelle città più critiche come Camden e Islington.

Nell’ultimo anno è stato registrato un valore di ben 3.000 furti di telefoni causati da ladri su due ruote.

La necessità di trovare un’alternativa all’inseguimento in città è scaturita dal fatto che un diciottenne è morto durante un inseguimento ad alta velocità. Il ragazzo, anche se non aveva commesso nessun crimine, ha cercato di scappare da due auto della polizia e dall’elicottero.

Allora per ridurre, o addirittura evitare questo tipo di eventi, in Inghilterra si sta pensando di adottare i droni.

Via

Droni con livrea della polizia inglese
I droni della polizia inglese saranno così
facebook-profile-picture

Ciro Esposito

Il mio nome è Ciro e ho varie passioni: i motori, la tecnologia e scrivere articoli. Ho scelto quindi di unire la passione per la tecnologia con quella della scrittura.

ciro-esposito has 108 posts and counting.See all posts by ciro-esposito

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: