La nostra esperienza al Milan Games Week 2016

Quello che sta per concludersi è un Week end piuttosto importante. Infatti si sta svolgendo il Milan Games Week.
Una delle fiere italiane più importante e seguita.
Punto focale della fiera sono i videogiochi e il mondo della tecnologia in generale: vengono presentati titoli di ogni genere come free-roaming, sparatutto, horror etc…
Sono numerosi gli stand di grandi marchi che promuovono i nuovi Computer o periferiche per il mondo del gaming.
Ed è proprio sugli stand che ci concentreremo in questo articolo: una TOP 10 sui migliori stand presenti alla fiera di quest’anno.
Le posizioni sono presentate secondo la nostra esperienza e la nostra opinione personale.

1) ASUS
Lo stand di Asus era sicuramente uno dei più appariscenti, le dimensioni non erano enormi, ma sicuramente in quanto contenuti era quello con più interesse.
Al suo interno si possono trovare computer utilizzabili da chiunque e inoltre la coda all’interno dello stand era quasi inesistente, rispetto a marchi come Playstation, l’organizzazione in ambito di spazio e code è stata gestita benissimo.

whatsapp-image-2016-10-16-at-12-10-19

L’attesa che ti aspetta per giocare a certi colossi del gaming è veramente poca, chi non aspetterebbe 30 minuti per giocare a Battlefield 1 in 4k?

whatsapp-image-2016-10-16-at-12-10-19-6

2) HP
whatsapp-image-2016-10-16-at-12-10-44-6

HP, si è di sicuro conquistata una gran bella attenzione quest’anno. Lo stand era ben organizzato e di ottimo impatto scenografico, grazie alla sua “conformazione”, poi la folla riusciva a scorrere senza creare file o ostruzioni.
Ciliegina sulla torta poi una macchina, “OMEN” che attraverso il movimento e effetti visivi vari ti permetteva di vivere un’esperienza davvero unica. Stand da visitare assolutamente.
Unica pecca che nel pomeriggio di venerdì, la coda per conoscere la nota WebStar “Fabio Rovazzi”, ha creato rallentamenti per raggiungere gli stand vicini.
Per tutto il resto anche HP quest’anno ha fatto sentire molto la sua presenza.

whatsapp-image-2016-10-16-at-12-10-19-4

3) PLAYSTATION
A dire il vero, questa terza posizione non è del tutto meritata, Sony infatti non è riuscita a gestire molto bene le code per provare il Ps VR.
La coda era decisamente troppo lunga, di conseguenza già dalle 17 sono stati obbligati a chiudere le transenne.
Poi c’era chi aveva prenotato online e che tramite un’altra coda, aveva la precedenza sulle altre persone.
Insomma Sony nonostante le grandi aspettative non ha saputo sfruttare al meglio le proprie occasioni.
Anche i gameplay non hanno entusiasmato il pubblico, il tempo per provare i giochi era poco.

whatsapp-image-2016-10-16-at-12-10-44-1

4) VIDEOGIOCHI INDIE
Gli  stand dedicati ai videogiochi indie erano davvero tanti e tutti quanti  caratterizzati da personale veramente cordiale e piacevole.
Presenti varie postazioni con buona attrezzatura e sedute comode, punto a favore sicuramente la non troppa folla.
Per chi vuole dare un’occhiata e provare quelli che un giorno potrebbero essere i nuovi “must have” videoludici deve essere uno stand con visita obbligatoria.
Non c’è molto da dire, le giocate sono piacevoli perché lunghe ma non così tanto da annoiarti.
images

5) MSI
Con MSI si va sul potente, uno stand compatto ma con moltissima attrazione.
5 postazioni da gaming con PC fissso e 5 con PC portatile. Giocati numerosi tornei e i computer erano usufruibili da chiunque avesse voglia di aspettare qualche minuto. Anche qui il personale era decisamente cordiale e disponibile.
Più tra tutti è stato giocato League of Legends, con già 2 tornei non competitivi solamente nella giornata di venerdì!
Sono esposte alcuni componenti che possono essere provate nelle postazioni sovrastanti.
Davvero molto interessante come stand! Consigliata una visita anche se rapida.

images-1

6) FRITZ!
Anche se possiamo sembrare di parte, lo stand fritzbox ci ha sorpreso non poco.
Pur essendo di dimensioni piuttosto discrete non sfigurava di fronte agli altri. Personale veramente gentile e in quel poco spazio parecchi prodotti in mostra, alcuni veramante interessanti. A chi interessa attrezzatura da gaming più specifica non può che andare lì! Grandissimo impegno da parte dello staff di creare un’ambiente piacevole e che attirasse videogiocatori!
whatsapp-image-2016-10-16-at-12-10-44-5

7) ACTIVISION
Non poteva mancare Call of duty, personalmente trovo che fare tutte quelle ore di fila per provare un titolo simile non ne valga la pena (anche se sono un’appassionato di questa saga ormai da 5 anni), come setup non si sono rinnovati, classico tendone che copriva la vista del gioco se non a chi fosse dentro.
Vedremo a Novembre come sarà il nuovo titolo di Activision e Infinity Ward, anche se come pronostico, purtroppo sembra non si rinnoverà molto dall’ultimo titolo.

8) UBISOFT
whatsapp-image-2016-10-16-at-12-10-44-4

UBI ha deciso di portare le sue due grandi novità in campo: Ghost Recon Wildlands e For Honor. 
Siamo rimasti abbastanza delusi, forse anche per colpa della sua “brutta” fama che purtroppo la precede.
File fin troppo lunghe per provare titoli scarseggianti. particolarmente insoddisfatti da Ghost Recon, in quanto dopo circa 40 minuti di fila abbiamo scoperto che non si poteva provare, ma che era un semplice video a scopo illustrativo. Consigliamo questo stand a coloro che sono veramente affezionati al brand, ma per chi volesse avere più informazioni sui titoli ubisoft dovrà aspettare ancora un po’.
Purtroppo il tempo che avevamo a disposizione non è bastato per provare anche For Honor, titolo che sembra invece, promettere qualcosa di buono.

9) MICROSOFT
A dire il vero, Microsoft non si è fatta sentire per nulla, lo stand era abbastanza nascosto e da ciò che si vedeva da fuori non prometteva nulla di buono. Infatti una delle poche attrazioni era quella di provare Minecraft con il visore Samsung.
Altra grande attesa ma che ha riscosso poco successo è Battlefield 1. Molti trovano inutile fare 3 ore di coda per provare un gioco che fino a poche settimane fa era in open beta, ma pare che ai veri appassionati Xbox, questo non importasse.
Sicuramente Microsoft al Milan Games Week, secondo noi, ha fatto un vero e proprio fiasco.

download

10) Nintendo
Descrivere Nintendo con una parola? Delusione.
Unici stand presenti mostravano video di presentazione di Pokemon Sole e Luna.
Molti si sarebbero aspettati uno stand grande, che portasse con gran voce i nuovi capitoli della serie più giocata al mondo, ma nulla.
Ottime le offerte su Sole e Luna a soli 20€ ma ciò non dipende dalla Nintendo bensì da UniEuro.
Si spera che il prossimo anno, La Nintendo torni come prima e ricrei le postazioni per lasciare spazio di gioco a tutti.

si_genericnintendo

Dateci la vostra impressione su questa magica fiera! Diteci quali posizioni avreste messo voi ed iscrivetevi alla nostra Newsletter per non perdervi nemmeno una news.

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: