Come inviare SMS fasulli (Mr.Robot)

SMS fasulli

Nel quarto episodio di Mr.Robot, gli amici di Elliot inviano un SMS a una donna facendole credere che il mittente sia suo marito che gli scrive a causa di un esame clinico con prognosi riservata e molto grave, così Elliot riesce ad entrare nel secondo livello dell’edificio che contiene i datacenter da distruggere.

 

smsgang.com

Prima di realizzare lo Spoofing SMS oltre ad avere un minimo di conoscenza nel mondo Linux ed essere bravi nella social engineering bisogna essere a conoscenza del fatto che uno scherzo di pessimo gusto potrebbe portarvi delle brutte conseguenze.                                                                                                                 Innanzitutto l’hacker necessita di un PIN del sito SMSGANG, con circa 3$ riesce ad avere 5 pin, l’hacker sicuramente non effettuerà il pagamento con la propria carta di credito ma magari con una rubata oppure con un metodo di pagamento non molto chiaro, in modo da non essere facilmente rintracciabile.

 

 

Per realizzare lo Spoofing SMS è consigliato l’utilizzo di BackTrack Linux, progenitore di Kali, oppure basta avere il tool presente in BackTrack.                                                                                                                                                           Lo spoofing SMS è una tecnica di social engineering, dopo tutto è come crackassimo una persona per ottenere le informazioni che ci servono. Il tool per realizzare lo spoofing si trova nel menu di BackTrack nella sezione Explotation Tools/S0cial Engineering Tools/Social Engineering Toolkit/set.             Il menu del programma set è costituito da una serie di numeri: si può scegliere un’opzione digitandone il valore. L’hacker per inviare un SMS fasullo ad una singola persona scrivendo lui stesso il messaggio è 1,7,1,1.

All’hacker verrà chiesto di inserire il numero a cui inviare l’SMS ovvero il destinatario. Per scrivere il messaggio sul momento dovrà scegliere l’opzione 2, solo a questo punto potrà indicare il numero di telefono che dovrà risultare come mittente.

L’hacker utilizza il servizio a pagamento di SMSGANG, quindi sceglierà l’opzione 3, l’ultimo passaggio consiste semplicemente nel digitare il pincode ottenuto e dopo qualche secondo la vittima riceverà l’SMS.

Davide Palmieri

Davide Palmieri è nato a Torino il 2 Ottobre del 2000, già dopo qualche anno dalla nascita inizia ad utilizzare il PC e ad appassionarsi sul mondo tecnologico e informatico. Attualmente è il CEO di TechnoBlitz.it, oltre ad essere anche il fondatore e il recensore principale lavora come Beta Master presso varie aziende.

wp_7320262 has 92 posts and counting.See all posts by wp_7320262

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: