Honor 6X annunciato ufficialmente: prezzo basso, caratteristiche top

Honor, il famoso brand della cinese Huawei, ha annunciato ufficialmente al CES di Las Vegas il suo ultimo smartphone per il mercato internazionale, l’Honor 6X. Questo smartphone si presenta estremamente promettente, con una scheda tecnica da top di gamma. Chiunque però pensa a “top di gamma” pensa anche ad un prezzo folle: non in questo caso.

Il mercato degli smartphone negli ultimi anni ha visto entrare prepotentemente dei nuovi protagonisti. Questi brand cinesi stanno rivoluzionando il mercato, proponendo smartphone dalle caratteristiche ottime a prezzi incredibili. Fino a 3-4 anni fa era impensabile poter comprare un device completamente in metallo con meno di 400€. Oggi invece si può, grazie a Huawei, Honor, Xiaomi, Meizu e compagnia.

Questo Honor 6X si presenta con una scheda tecnica di tutto rispetto. Troviamo un display IPS Full HD da 5.5 pollici, con pannello 2.5D, leggermente curvo sui 4 lati: come i suoi predecessori (tra cui l’apprezzatissimo Honor 5X) porta con sè una scocca completamente in metallo e dimensioni di 150.9 x 72.6 x 8.2 mm.

Per gli appassionati delle performance, Honor 6X non delude. Porta sotto il cofano un HiSilicon Kirin 655 octa-core. I primi 4 core di questo chipset sono settati a 2.1 GHz di frequenza, mentre gli altri a 1.7 Ghz. La scheda grafica è invece una Mali T830-MP2 GPU.

Honor annuncia il nuovo 6X, un device con ottime caratteristiche ma con un prezzo da entry-level

Honor 6X annunciato ufficialmente: prezzo basso, caratteristiche top
L’Honor 6X nelle tre colorazioni: in ordine, Space Gray, Silver e Gold.

Per quanto riguarda la fotocamera, un altro punto interessante. Questo Honor 6X ha una doppia fotocamera posteriore (una da 12 MP e una da 2 MP) con Flash LED singolo, lenti 6P e pixel di dimensioni di 1.25 um. Frontalmente troviamo invece una comune camera da 8 MP per videochiamate o selfie.

Per finire con le caratteristiche, l’Honor 6X sarà dotato del supporto per due schede SIM, oltre al supporto per tutte le reti 4G. Avrà inoltre l’OTG USB, jack audio da 3.5 mm, sensori multipli, Bluetooth, GPS, WiFi e porta Micro-USB.

Il nuovo Honor 6X sarà dotato di Android 6.0 Marshmallow e la versione 4.1 della MIUI di Huawei. Avrà il supporto di una batteria da 3340 mAh, niente di eccezionale, ma viste le caratteristiche del processore dovrebbe presentare una buona autonomia. Infine presenta sul retro, sotto la doppia fotocamera, l’indispensabile sensore per le impronte digitali.

Come va di moda per i produttori cinesi, Honor 6X uscirà in due versioni. La prima è la versione standard, con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria integrata, ed uscirà con un prezzo consigliato al pubblico di 249 €. La versione premium avrà invece 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna e costerà 299 €.

Uscirà in tre colorazioni, Gold, Silver e Space Grey. Insomma che dire, un device affascinante che potrebbe essere molto apprezzato dal pubblico occidentale. In Cina è uscito in ottobre 2016, e dopo questo annuncio vedremo come si comporterà globalmente.

Simone Gobbi

Sono un ragazzo di 20 anni, studente di ingegneria. La tecnologia è sempre stata la mia grande passione, e informare gli altri su di essa è sempre un piacere per me!