Google Pixel nel vostro smartphone? ecco come

Con l’uscita di Google Pixel e Pixel XL destinata ai prossimi mesi, tutti gli utenti android stanno fremendo per mettere le mani sopra i nuovi dispositivi di Google. Ma se non riuscite proprio a trattenere la vostra voglia di provare un Pixel, allora per gli utenti android c’è una soluzione (almeno per quanto riguarda il software).

Che tu stia aspettando la nuova app Pixel Camera o l’ultima frontiera degli assistenti vocali, o anche soltanto qualche nuovo wallpaper che renda il tuo telefono un po’ più “Pixel”, questa guida può esserti d’aiuto.

Launcher

Con la pubblicazione delle prime foto del nuovo smartphone Google, sicuramente avrete notato l’interfaccia del launcher (che per il momento definiremo come Pixel Launcher).pixel-launcher-look-and-feel

Il nuovo launcher, oltre ad una grafica nuova e widget (come quello di Google stesso) rinnovati, presenta diverse limitazioni rispetto ad altri Launcher attualmente disponibili sul mercato, come per esempio Nova launcher, uno dei più diffusi.

Se volete sperimentare il nuovo launcher, potete scaricarlo da QUI (ringraziamo LlabTooFeR)

Se però siete abituati a launcher con più libertà nel settaggio dei vari parametri, allora vi spiegheremo come ottenere un risultato molto simile al tema di Google Pixel tramite Nova launcher.

Prima cosa, il dock semi-trasparente che coglie per primo la nostra attenzione. Per ottenere un risultato pressoché uguale dovremmo andare nelle impostazioni di Nova>Dock>Dock Background>color e selezionare come colore bianco con una trasparenza dell’80% circa.

Successivamente andremo a modificare la schermata delle app (o app drawer se  Nova è in inglese) per renderla accessibile mediante lo swipe verticale proprio come per Pixel e Pixel XL.

Dovremo nuovamente recarci nelle impostazioni del launcher>App & widget drawers e spuntare l’opzione “Swipe to open”. In questo modo se eseguiremo lo swipe verso l’alto dal Dock, si aprirà il drawer con le applicazioni installate, se vogliamo rendere quest’azione ancora più comoda, possiamo assegnare all’azione “apri drawer applicazioni” un gesto. Per fare ciò, recandoci ovviamente nella schermata impostazioni, dovremo andare su Gestures & input> Swipe up e selezionare “Home”.

Passiamo ora alla barra di ricerca del Pixel launcher, per ottenerla dovremo semplicemente recarci in impostazioni>Desktop>Search bar style e selezionare lo stile desiderato dalla lista, semplice no?

Per concludere, dovremo modificare le icone, in modo da rendere il nostro smartphone Android (almeno nell’apparenza) un Pixel a tutti gli effetti.

I ragazzi che si sono occupati di creare le icone riprendendo quelle di Google Pixel hanno dichiarato che ancora non sono ultimate e potrebbero cambiare nel corso del tempo, potrebbero inoltre mancare alcune applicazioni specifiche ma ci stanno lavorando. Tutto ciò che dovete fare per ottenere le icone è estrarre dall’archivio i file e inserire tramite il launcher le singole icone (la maggior parte dei launcher permettono di cambiarle singolarmente)

 

Potete trovare l’archivio .Zip QUI

Pixel Camera

Il nuovo software per la fotocamera dei telefoni Google, Pixel camera, presenta delle funzioni nuove e utili a tutti gli appassionati di fotografia e chiunque possieda un telefono android che soddisfi i requisiti minimi potrà provarla. Se possedete uno smartphone con Android 7.0  Nougat a 64-bit, allora potrete scaricare da QUI la versione aggiornata della Google Camera e sperimentare tutte le nuove funzioni come il blocco della messa a fuoco automatica e dell’esposizione, il settaggio manuale di quest’ultima e molte altre che troverete all’interno dell’applicazione.

Assistente vocale Google Assistant

Uno dei punti di forza di Pixel e Pixel XL è sicuramente il nuovo assistente vocale che andrà a sostituire Google Now. Google, durante la presentazione degli smartphone, ha dato molta importanza a questa feature che dovrebbe essere esclusiva dei suoi Smartphone, ma la parola “esclusivo” per quanto riguarda il software android, è difficilmente vero.

Confermata la compatibilità con android 7.0 Nougat e recentemente anche con la versione precedente android 6.0 Marshmallow, gli utenti non si sono accontentati dell’applicazione destinata agli smartphone “non-Pixel”, ovvero ALLO( un’app di messaggistica che permette di provare in parte il nuovo assistente vocale di google), e si sono messi al lavoro per portare Google Assistant su tutti i dispositivi.

Se desiderate ottenere anche sul vostro smartphone l’ultima versione dell’assistente vocale di Google, allora preparatevi a smanettare un po’, poiché non sarà una cosa rapida.

Per portare sul vostro smartphone questa funzione soddisfare questi pochi requisiti:

  • Un dispositivo con Android 7.0 o superiore (benché sia stata annunciata la compatibilità con Android 6.0, non si è certi che funzioni su tutti gli smartphone che hanno a disposizione quella determinata versione di android).
  • Avere i permessi di Root.
  • Disporre dell’ultima versione dell’app di Google (versione 6.5.35.21 o successiva)

Dovremo recarci nel file build.prop del nostro sistema e aggiungere la stringa seguente: ro.opa.eligible_device=truerimuovendo le virgolette (“ ”)

Successivamente, ripulite la cache e i dati dell’app di Google, dovremo riavviare il dispositivo.

Ci sono possibilità che questo procedimento non porti a nulla per alcuni dispositivi, ma purtroppo per il momento è l’unico che possiamo seguire per rendere Google Assistant disponibile su smartphone non appartenenti alla serie Pixel.

Inoltre non dimentichiamoci che file come build.prop sono file vitali per il sistema e qualche minima modifica fuori posto potrebbe compromettere il funzionamento dello smartphone, quindi se non siete sicuri di ciò che state facendo, vi consigliamo di evitare di modificare file in modo da risparmiarsi molte rogne in caso di problemi maggiori.

Così si conclude la nostra guida su come rendere il vostro smartphone più “Pixelloso” (pessima battuta, lo so), fateci sapere cosa ne pensate e se vi sorge qualche dubbio non esitate a scrivere commenti a riguardo. Non dimenticatevi inoltre di iscrivervi alla nostra Newsletter in modo da non perdervi le nostre guide future.

google-pixel-launcher

 

via

Iscriviti gratis alla newsletter:

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulle ultime notizie, recensioni e guide.




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: